Curiosità geografiche

Per via del recente incontro dei giornali Pro Loco a Palma Campania, abbiamo di recente aggiornato il loro elenco. Sono un po’ meno di settanta le testate presenti nella nostra anagrafica, sparse un po’ in tutta Italia.

– Il giornale più “orientale” è 39° Parallelo di Tiggiano (LE): longitudine 18° 22′

testata39parallelo
– il giornale più “occidentale” è Nost Pais di Rossana (CN): longitudine 7° 26′

testata Nost Pais
– il giornale più “meridionale” è Bloc Notes di Adrano (CT): latitudine 37° 4′

testata Bloc Notes
– il giornale più “settentrionale” è la nuova testata, nata a giugno di quest’anno, Il Lavatoio di Montecrestese (VCO): latitudine 46°9′; Montecrestese batte di poco Centopaesi, di Trento, che è a 46°4′.

n° 1 Il Lavatoio

Cose Nostre di giugno

Testata Cose Nostre

Da questo venerdì è nelle edicole di Caselle Torinese il numero di giugno di COSE NOSTRE.  La rubrica Piazze Amiche in questo numero è su doppia pagina (pag.14-15) per ospitare i servizi sul 5° Incontro dei Giornali Pro Loco.

estratto Piazze Amiche giugno 2016

Fra le altre notizie e spunti di approfondimento:

  • l’intervista esclusiva ad AEDES, sull’insediamento del Caselle Village, a pag. 3;
  • i servizi sul campo alpino al Prato della Fiera e sul Girogiocando 2016, a pag. 4-5;
  • l’ennesimo rinvio per Mappano Comune, a pag. 6;
  • torna Storie Nostre col progetto “neogotico” per San Giovanni, un progetto ottocentesco poi non realizzato, a pag. 10-11;
  • i servizi sul 2° Festival del Musical, una manifestazione di successo, a pag. 13;
  • nel paginone centrale, il servizio su come sarà la nuova viabilità casellese intorno alle Aree ATA;
  • la cronaca della gita Pro Loco a Vercelli e Strada del Riso, pag. 25;
  • la fotocronaca dell’89esima adunata alpina ad Asti, a pag. 26-27;
  • “Sessanta nuovi assistenti di volo per la Blue Air”, nella pagina 28 di Aerei & dintorni

Da Caposele a Cimitile …

Da Caposele, fra i monti dell’Irpinia, e Cimitile, nell’entroterra nolano, non c’è una grande distanza chilometrica. Ma per una persona di oltre 90 anni quel trasferimento può essere una fatica. Il convegno dei giornali delle Pro Loco si teneva nella sua regione, e Nicola Conforti, l’ingegnere di Caposele, fondatore e ancora attuale direttore, dopo oltre 40 anni, de La Sorgente ci teneva ad esserci, e noi di GEPLI ad averlo con noi.

E così è stato. Nicola Conforti, accompagnato da Concetta Mattia, presidente della Pro Loco di Caposele, era presente nella mattinata dei lavori del 5° Incontro, a Cimitile.

Cimitile consegna targa a Nicola Conforti

Nella foto, il presidente della Pro Loco di Palma Antonio Ferrara consegna una targa ricordo della partecipazione alla manifestazione a Nicola Conforti.

Brendola: 30 anni di Pro Loco

festa 30 anni Brendola

Torta di compleanno a Villa Piovene, per i 30 anni della Pro Loco di Brendola (Vicenza). Ne da notizia il numero di giugno di In Paese, il notiziario mensile della Pro Loco, uscito oggi.

Da “La Barrozza” di Ruscio

La Barrozza di Ruscio entra nel 25simo anno di pubblicazioni. Lo fa con un numero del quadrimestrale che esce nello stesso giorno dell’Incontro Giornali Pro Loco a Pama Campania. La coincidenza non è sfuggita ai nostri amici umbri che, impossibilitati a partecipare all’incontro, ci hanno inviato dei graditi auguri per i lavori del convegno.
Riprendiamo qui il messaggio della redazione che accompagna l’ultimo numero in uscita del quadrimestrale:

“Siamo lieti di pubblicare l’ultimo numero de “La Barrozza”, in concomitanza con il V Incontro Nazionale dei Giornali delle Pro Loco, che si sta tenendo in questi giorni a Palma Campania.
Per motivi organizzativi, la nostra pro loco e il nostro giornale “La Barrozza”, non potrà partecipare ai lavori del convegno. Cio’ con grande rammarico, considerando che, proprio con questo numero de “La Barrozza”, apriamo il venticinquesimo anno di pubblicazioni.
Un particolare augurio di buon lavoro ai colleghi delle altre redazioni, nella certezza che solo condividendo idee, programmi e problematiche, potremo, con i nostri giornali, raccontare la meravigliosa Italia dei piccoli borghi.
Torniamo al nostro nuovo numero che, pubblicato su internet, sara’ recapitato per posta nelle prossime settimane ai Soci che hanno optato per la ricezione del cartaceo.

barrozza 2016-01
Apriamo il venticinquesimo anno di pubblicazioni con un numero quasi “monografico” incentrato sulla Scuola di Ruscio. Il tutto parte dal ritrovamento quasi causale di una fotografia che, gentilmente, Fernanda De Angelis ci ha messo a disposizione… e poi, coinvolgendo tanti amici di Ruscio, siamo riusciti a tratteggiare ricordi ed emozioni di tanto tempo fa. All’amico Stefano Vannozzi un particolare ringraziamento per il prezioso inquadramento storico delle Scuole Rurali.
Un ricordo del caro Remigio da parte dei suoi amici, un messaggio da parte dei Santesi, situazione dell’Asilo di Ruscio e la presentazione del Censimento 2016 della Pro Ruscio. Questo, e qualcosa ancora di piu’, su La Barrozza”.