La Sorgente: presentazione del numero 92

La sorgente 92 presentazione

Giovedì 4 agosto p.v. alle ore 18,00, nella Sala Polifunzionale di Caposele (AV), il prof. Mario Sista, che sta scrivendo una nuova opera sulla storia della località irpina, presenterà il numero 92 del semestrale “LA SORGENTE”.

La sorgente 92

Opi, 40 anni di Pro Loco

40 anni e … non sentirli. Dedicato all’importante ricorrenza il numero di giugno de Il Borghetto, il periodico della Pro Loco di Opi.

COPERTINA Il Borghetto giugno

Dal sito della Pro Loco alcune notizie sulla sua storia e sulle sue attività.

L’Associazione Pro Loco di Opi venne costituita nella primavera del 1976 . Fin dalla nascita si è occupata di turismo, di cultura e di sociale, e, grazie ad essa, nacquero i primi ostelli e con l’acquisto di 10 paia di sci messi a disposizione dei privati, nacque la  Cooperativa “Monte Amaro”, che gestisce ancora oggi la Scuola Sci Fondo di Macchiarvana. Cura l’ufficio turistico aperto tutto l’anno per dare informazioni ai visitatori. E’ affidataria della biblioteca comunale, ricca di libri sulla flora e sulla fauna del Parco d’Abruzzo e sui tesori architettonici d’Abruzzo. Gestisce il museo dello Sci e della Montagna.

Tra le principali manifestazioni, in aprile gli “Antichi Mestieri”, in agosto la “Sagra degli Gnocchi” e Trasuta & Sposa; in 0ttobre “Sapori d’Autunno” con degustazioni di prodotti locali, ed a inizio di ogni nuovo anno, la classica Fiaccolata con Polentata e Vin brulè.

Il Guado informa

Il Guado dell’antico mulino è il semestrale, a distribuzione gratuita, della Pro Loco di San Pietro in Gu (PD).

Nell’ultimo numero di giugno, il giornale da notizia del cambio di direttore:

copertina Il Guado giugno 2016

“Da questo numero de IL GUADO il Direttore Responsabile non è più Tommasino Giaretta, che ha cessato l’attività di giornalista, ma che continuerà a collaborare inviandoci i suoi gustosi brani. A lui il nostro vivo ringraziamento per la lunga attività e i numerosi contributi letterari a favore del nostro Periodico.

Il nuovo Direttore Responsabile è la giornalista Paola Pilotto di Piazzola sul Brenta, che già opera a Gazzo e dintorni. A lei il nostro grazie per aver accettato l’incarico e gli auguri di un sereno lavoro con noi.

Cambia il Direttore Responsabile, ma non cambia la linea editoriale de IL GUADO, che, come scrivevamo nella prima uscita, nel giugno 2005, vuole essere uno strumento messo a disposizione della Pro Loco, delle varie Associazioni del paese e dei Guadensi che abbiano qualcosa di buono, di bello o di giusto da proporre o da comunicare agli altri. Continuate perciò a mandare i Vostri racconti, i documenti, le foto, le poesie, le lettere,… all’e-mail: ilguado@prolocoguadense.it

In questi primi undici anni l’interesse, la collaborazione e il plauso a questa iniziativa sono stati crescenti, dentro e fuori del paese; molti considerano IL GUADO, giustamente, il “fiore all’occhiello” della Pro Loco Guadense, che non ha mai chiesto neppure 1 Euro ai suoi lettori, cioè i cittadini guadensi, i loro parenti e amici, i frequentatori delle biblioteche comunali dei comuni vicini o dei siti internet dai quali è scaricabile, gli ospiti della Casa Anziani di Carmignano, le Pro Loco del Cittadellese, ecc.”

Come GEPLI ci associamo agli auguri di buon lavoro alla nuova direttrice.

Parte il CastrorealeMilazzo Jazz Festival

La Pro Loco di Castroreale, editrice del bimestrale Artemisia, è fra quelle più costanti nella collaborazione con GEPLI, tant’è che è stata accettata con entusiasmo la sua candidatura ad ospitare, il prossimo anno, la sesta edizione dell’Incontro Nazionale dei Giornali Pro Loco.

E’ con particolare attenzione che seguiamo quindi quanto capita a Castroreale e dintorni.

Una delle manifestazioni di punta della Pro Loco della cittadina messinese è un apprezzato festival jazzistico. L’edizione di quest’anno, che  parte questo sabato 23 luglio, presenta una grossa novità: il Castroreale Jazz  diventa quest’anno CastrorealeMilazzo Jazz Festival. I due territori, di Milazzo, sulla costa, e di Castroreale, nell’immediato entroterra, si incontrano a metà strada, nella terra di mezzo della collaborazione, della ricerca di comuni sinergie, di visioni nuove e orizzonti inesplorati. Il festival nella sua nuova veste “bi-locale”, si regge sull’organizzazione della Pro Loco Artemisia, sul patrocinio del Comune di Castroreale e, da quest’anno, sul sopporto logistico del Comune di Milazzo.

castrorealemilazzo jazz

Ecco il programma:

Quattro date per un cartellone che propone solo artisti internazionali di grande pregio.

A Castroreale sabato 23 luglio con Alfredo Rodríguez Trio e sabato 30 luglio con Sarah Jane Morris & Tony Remy.
A Milazzo domenica 31 luglio con Volcan Trio e venerdì 5 agosto con Sarah McKenzie Quartet.

Festa delle Pro Loco laziali a Veroli (Frosinone)

Riceviamo dagli amici di Coreno Ausonio (FR), e pubblichiamo, la seguente cronaca della Festa regionale delle Pro Loco laziali, nello scorso weekend.

Festa-delle-Pro-Loco-articolo A Veroli (Frosinone) sabato 6 luglio 2016, l’Associazione Turistica Pro Loco, con il patrocinio della città di Veroli, dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, del GAL Versante laziale del PNA ha organizzato e gestito, in una giornata , purtroppo fredda e ventosa , la VI edizione de “La festa regionale delle Pro Loco del Lazio”.  La manifestazione era inserita all’interno della XVII edizione di “Ernica Etnica, la musica che abbiamo nel cuore”, rassegna nazionale di musica popolare. Oltre 30 stand a cura esclusivamente delle Pro Loco del Lazio, hanno effettuato degustazioni gratuite e vendita di prodotti tipici: vino del Piglio, olio, carciofi e mozzarella di bufala di Priverno, arrosticini di pecora di Ardea, porchetta di Cecchina, amaretti di Guarcino, peperone di Pontecorvo, pane e freselle di Coreno, acqua di Fiuggi, pesce azzurro di Formia e Gaeta offerto dal Consorzio del basso Lazio, l’olio e le olive di Itri sono solo una parte del vastissimo menù offerto dalle Pro Loco, accanto ai prodotti della terra come il marmo Perlato Royal Coreno e a tutta l’offerta turistica diversissima tra cui i cammini religiosi del centro Italia. Accanto a tutto ciò ci sono state visite guidate nella città di Veroli, musica itinerante ciociara e spettacoli teatrali in dialetto.  Nel pomeriggio nella sala convegni del Monastero di Sant’Erasmo si è svolto anche il convegno realizzato dal Gal e dall’Unpli Nazionale – alla presenza di Claudio Nardocci – sulle opportunità di sviluppo delle Pro Loco.

Nelle foto, lo stand di Coreno Ausonio e alcuni scorci di Veroli.

stand gaspare

20160716_110715

20160716_105137

Cose Nostre di luglio

titolo_cose_nostre

Da stamattina è in edicola il numero 488 di COSE NOSTRE, il mensile della Pro Loco di Caselle T.se

Fra le notizie e gli spunti di approfondimento:

  • “Ma che bella esperienza” sul campo alpino al Prato della Fiera, a pag. 6;
  • sul successo delle donne sindaco, “Un mondo sempre più donna”, a pag. 7;
  • per i giovani, il programma del Caselle Summer Festival, a pag. 9;
  • prosegue Storie Nostre con la seconda puntata del progetto “neogotico” per San Giovanni, una vista di via Torino che non vedremo mai, a pag. 10-11;
  • nella rubrica Piazze Amiche, “Un lavatoio per comunicare”, a proposito dell’ultimo nato fra i giornali delle Pro Loco, pag. 14;
  • nel paginone centrale, pag.16-17, il servizio sulla mobilità ciclabile a #Caselle2020;
  • in tema col periodo, “Vacanze in bed and breakfast”, dalle Cronache Marziane di Caselle, pag. 18;
  • “Caselle-Morteros: hermanos 10 anni dopo, a pag. 25;
  • gli appunti di Vanni ci portano nel barocco della Val di Noto, pag.27
  • “Il paese delle rotonde, e non solo” …, pag.30.