Chiedi alla polvere

Avevamo già dato notizia in un precedente post (1 0ttobre) del progetto di giornale dei coraggiosi ragazzi di Pescara del Tronto. “Interrogare la polvere” è la metafora scelta per affermare la loro volontà di ripartire dalle rovine per progettare il futuro della rinascita del loro paese.

la-polvere

Ieri, dopo le ultime scosse di questi giorni, arriva dal comune di Arquata l’ordine di sgombero di tutto il territorio comunale. Ecco cosa ne scrivono i ragazzi di Chiedi alla polvere sul loro sito Facebook:

“Abbiamo resistito fino all’ultimo, non abbiamo mai considerato l’opzione di lasciare questo posto, per quanto potevamo ogni giorno aggiungevamo una speranza sull’altra. Purtroppo ora siamo costretti ad evacuare, la terra continua a tremare. Tutti, in lacrime, ce ne andiamo per tornare, ce ne andiamo con la consapevolezza che non sarà la fine, che questa non è la fine di Arquata del Tronto. Noi continuiamo sulla nostra strada perché abbiamo scelto di portare avanti questo progetto e l’abbiamo fatto per l’amore verso quello che è il nostro posto nel mondo.”

 

In ricordo di Nanni Vignolo

Gradita visita a Cavour, il 26  ottobre. del presidente nazionale Claudio Nardocci, per ricordare Nanni Vignolo, fondatore dell’UNPLI Piemonte, di cui fu presidente dal 1985 al 2008, anno della prematura scomparsa. Ad attendere a Cavour il presidente nazionale l’attuale presidente regionale Giuliano Degiovanni.

Nanni Vignolo fu anche vicepresidente nazionale UNPLI, e fondatore della testata “Paese Mio”.

presidente%20claudio%20nardocci%20a%20cavour%20to%2026-10-2016%20-%2011%20-%20foto%20aldo%20merlo

 

Diminuiscono i lettori dei quotidiani cartacei

I mezzi di informazione in transizione. I quotidiani cartacei perdono lettori, ridotti al 40,5% degli italiani (-1,4% nell’ultimo anno, -26,5% complessivamente nel periodo 2007-2016). Mentre continua ad aumentare l’utenza dei quotidiani online (+1,9% nell’ultimo anno) e degli altri siti web di informazione (+1,3%). Mantengono i propri lettori i settimanali (+1,7%) e i mensili (+3,9%). Questi, relativamente alle testate giornalistiche, i principali dati contenuti nel 13° Rapporto Censis-UCSI presentato lo scorso 28 settembre a Roma.

testata-il-tornado

Lo spunto per citare questi dati ci arriva da Il Tornado, il quindicinale edito dalla Pro Loco di Fener. Il suo direttore, Mauro Mazzocco, così aggiunge, ragionando sul trend dei propri abbonati: “Inutile nasconderlo. Anche noi stiamo patendo un po’ la crisi, forse proprio per la propensione a scegliere canali di lettura diversi da parte delle nuove generazioni. Molte cancellazioni che registriamo sono dovute all’età avanzata dei nuovi abbonati e i nuovi arrivi non riescono a tenere il passo degli abbandoni. Siamo ora in 1230, con una flessione di venti unità rispetto alla vetta storica. Poca cosa, direte. Noi ce la metteremo comunque tutta per recuperare altri lettori, sperando anche nel volano del passaparola”.

 

Corsa a due per il vertice UNPLI

Sono due i concorrenti che alla fine hanno formalizzato, seguendo le procedure previste dal Regolamento, la loro candidatura alla carica di Presidente Nazionale:

Antonino La Spina, presidente di UNPLI Sicilia, appoggiato dai comitati regionali di Sicilia, Calabria, Basilicata, Molise e Piemonte;

antonino-laspina

Francesco Fiorelli, presidente di UNPLI Umbria, appoggiato dai comitati regionali di Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli, Marche, Trentino, Umbria.

francesco-fiorelli

Le elezioni si svolgeranno nell’Assemblea Generale Elettiva a Roma del 5 e 6 novembre. Il pomeriggio di sabato 5 la votazione, domenica 6 la proclamazione del vincitore.

Sua maestà il baccalà

La Pro Loco di Sant’Omero ospitò nel 2014 la terza edizione dell’Incontro Nazionale dei Giornali Pro Loco, in concomitanza con la celebre Sagra del Baccalà che si tiene ogni anno a luglio nella località teramana.

La locandina qui pubblicizzata si riferisce alla versione autunnale, in formato più ridotto, dell’appuntamento gastronomico.

baccala30ott

SUA MAESTA’ IL BACCALA’ è una cena degustazione, che ha come protagonista il baccalà, cucinato in varie ricette, in abbinamento con i vini della cantina Controguerra DOC. E’ un evento nell’ambito dell’iniziativa TURISTI PER GUSTO, con la quale la Regione Abruzzo intende promuovere il territorio come destinazione turistica d’eccellenza. La cena si terrà domenica 30 ottobre presso la tensostruttura allestita in Piazza De Curtis, a partire dalle ore 20.00.

Una Pro Loco “che dà i numeri”

Preggio è un antico borgo umbro, fra Lago Trasimeno e Toscana. Non è sede di comune, ma è frazione del comune di Umbertide. Preggio ha però una sua Pro Loco, molto attiva sul territorio. Dal numero di settembre di Preggio News Magazine, la newsletter della Pro Loco, riprendiamo la seguente, curiosa, notizia.

Nei vari programmi che il Comune di Umbertide si è prefissato per il territorio, c’è anche quello del riordino delle numerazioni civiche delle vie e delle piazze, sia del capoluogo che di alcune frazioni, tra cui Preggio. La nuova numerazione, che risultava essere caotica ed in qualche caso inesistente, permetterà in modo definitivo di identificare correttamente sia gli ingressi delle abitazioni sia dei fondi e garages.

La Proloco di Preggio ha voluto regalare al paese tutte le targhette in ceramica della nuova numerazione, mentre la posa in opera è stata effettuata dal Comune. Un’operazione di arredo urbano, semplice ma di sicuro effetto gradevole.

nuovi-numeri-civici-new