Bonus Pubblicità 2018

Il bonus pubblicità è un’agevolazione di natura fiscale, nella forma di credito d’imposta, introdotta per la prima volta dalla Manovra correttiva 2017.
Il bonus è indirizzato a soggetti titolari di reddito d’impresa: lavoratori autonomi, professionisti ed imprese.
Il bonus copre gli investimenti incrementali (che devono essere superiori all’1% dei pregressi investimenti) riferiti all’acquisto di spazi pubblicitari ed inserzioni commerciali, sui giornali quotidiani e periodici, pubblicati su carta o in formato digitale, e sulle radio e TV locali.
Il credito d’imposta può arrivare, nel caso di microimprese, piccole e medie imprese, fino al 90% dell’incremento di spesa in pubblicità rispetto a quella fatta nell’anno precedente.
Per le modalità di presentazione della domanda del beneficio si attende a breve la pubblicazione del Regolamento di attuazione.
Terremo d’occhio, come Gepli, circa l’uscita del Regolamento.
Se non si rivela una bolla di sapone (con i nostri politici la cosa è anche possibile), questo Bonus Pubblicità potrebbe rivelarsi una boccata d’ossigeno e un’opportunità per i nostri giornali. Con i nostri inserzionisti dovremo fare ovviamente opportune azioni di informazione e pubblicizzare circa l’esistenza di questa opportunità.

Gli ottant’anni dell’Avvocato

Lo scorso mese l’avvocato Italo Galligani, direttore del giornale Corriere di Garfagnana, ha compiuto ottanta anni. Familiari, amici e collaboratori, fra cui quelli del giornale e della Pro Loco di Castelnuovo di Garfagnana, hanno festeggiato l’avvocato in un ristorante del luogo.
Ci uniamo come Gepli agli auguri per l’importante traguardo.

Carnevale Palmese

E’ al via l’edizione 2018 del Carnevale Palmese.
“La ultracentenaria tradizione si rinnova dal 21 gennaio al 13 febbraio” così sottotitola Antonio Ferrara, presidente della Pro Loco di Palma Campania, nell’ultimo numero de Il Foglio, nell’articolo di presentazione della manifestazione.
In altro articolo Pasquale Iorio, giornalista e scrittore, tratta del parallelismo fra il Carnevale di Palma Campania e la festa dei Gigli di Nola, “Due feste diverse, lontane, ma unite da un unico filo rosso. …. Ma cosa hanno veramente in comune questi due eventi di folklore? Via le barriere sociali. Uno vale uno. Non esiste più il medico, l’imprenditore, l’operaio o il commerciante. In strada ci sono migliaia di persone animate dalla volontà di divertirsi. E divertire.”

Cambio di direttore per “Artemisia News”

Cambio ai vertici di “Artemisia News”, la testata edita dalla Pro Loco di Castroreale.
Il direttore uscente, Domenico Lombardo, nelle scorse amministrative del comune siciliano è risultato eletto consigliere. E’ insorta quindi incompatibilità col mantenimento dell’incarico, in base a quanto correttamente previsto in tema di regolamentazione dei potenziali conflitti d’interesse dallo Statuto della Pro Loco.
Il direttivo dell’associazione, ringraziando il dott. Lombardo, che era fra i fondatori del periodico, ha nel frattempo individuato in Domenico Interdonato, giornalista presidente dell’UCSI Sicilia (Unione Stampa Cattolica), il nuovo direttore responsabile.
Così commenta il neodirettore l’incarico ricevuto: “Il fascino della bellezza mi ha portato a Castroreale, importante comune dell’entroterra tirrenico, che dall’agosto 2014 è diventato uno dei borghi più belli d’Italia. Qui ho trovato un gruppo di amici che, amando la loro terra e le tradizioni, organizzano importanti attività culturali. L’idea di propormi la direzione del giornale sicuramente è nata durante i lavori del meeting Gepli dello scorso giugno, svoltosi a Castroreale e felicemente riuscito con l’impegno di tutti. In questa nuova avventura, sento l’obbligo di portare in redazione la mia esperienza, per contribuire a far crescere la testata e quanto le ruota attorno”.
Come Gepli ci associamo alle persone della Pro Loco a noi più vicine, con Mariella Sclafani e Maria Miano in testa, nel fare al neodirettore gli auguri di buon lavoro; siamo certi che la passione e la vivacità di Domenico saranno preziose per supportare le tante iniziative portate avanti dalla Pro Loco castrense.

Nost Pais, un viaggio lungo vent’anni


Riprendiamo dall’editoriale di Giuliano Degiovanni, sull’ultimo numero del giornale della Pro Loco di Rossana.
“Era l’estate del 1997 quando un gruppo di volontari della Pro Loco si riunirono nel Centro d’Incontro chiamati da Beppino Cravetto per discutere su un nuovo progetto: realizzare un piccolo giornalino della Pro Loco.
Allora ero presidente ed avevo subito accolto con favore questa proposta. Lo chiamammo “NOST PAIS fra Varaita e Maira” a testimonianza di una collocazione geografica di Rossana a cavallo di due vallate come se fosse un ponte.”.
Nella prosecuzione dell’editoriale si ricorda poi la costituzione del gruppo GEPLI e si sottolinea che Nost Pais ne fa parte. L’auspicio di Giuliano Degiovanni – importante per il ruolo che Giuliano ricopre nell’ambito dell’UNPLI nazionale – è che altre Pro Loco si facciano editori.
Grazie Giuliano. Non possiamo che condividere, e tramite GEPLI faremo il possibile per affiancare l’UNPLi su questo filone di attività.

Grave lutto alla Pro Loco di Militello

Ne siamo venuti a conoscenza solo in questi giorni, e anche se tardivamente porgiamo le condoglianze alla famiglia e alla Pro Loco di Militello Val di Catania.
Parliamo della prematura scomparsa di Giuseppe Cannata Galante, lo scorso novembre.
Avevamo avuto il piacere di conoscerlo, nella sua veste di presidente della Pro Loco ed editore del giornale e Web TV Pianeta Militello, lo scorso giugno a Castroreale. Per la prima volta partecipava a uno degli annuali meeting di Gepli.
Lo vediamo nella foto qui sotto.

Giuseppe aveva colpito tutti, per la simpatia e la verve con cui aveva raccontato della sua città.
Una grossa perdita per la Pro Loco e la comunità di Militello.