Sia autobus che giornale

A20 è la linea di bus, gestita dalla Compagnia Trasporti Pubblici di Napoli, che collega la città di Arzano col capoluogo campano.
Ma A20 è anche il nome della testata con cui, puntualmente ogni mese, dal 2004, la Pro Loco di Arzano racconta la vita della città. 16 pagine a colori, ben strutturate su diverse rubriche che coprono i vari campi dell’attualità e della cultura. 4000 copie la tiratura.

Lu Nuesciu 2018.


Ecco la copertina dell’edizione 2018 del giornale satirico Lu Nuesciu, presentato l’11 marzo dalla Pro Loco di Manduria. Il giornale, che esce una volta all’anno, è reperibile presso la sede della Pro Loco e nelle edicole di Manduria.

D come direttore, D come donna

Oggi, 8 marzo, in evidenza le testate, fra quelle seguite da GEPLI, dirette da un direttore al femminile. Eccole, procedendo da sud a nord:

Bianca Desideri, per A20 di Arzano
Patrizia Forlani, per ARCOBALENO d’ITALIA, UNPLI Nazionale
Rossana Ragionieri, per IL SEGNO DI EMPOLI
Cristina Turchet, per DIMENSIONE PROLOCO FONTANAFREDDA
Daniela Vaccari, per EL PEAGNO di Sanguinetto
Germana Cabrelle, per PRO CITTADELLA
Paola Pilotto, per IL GUADO DELL’ANTICO MULINO di San Pietro in Gu
Valeria Verri, per IL PAIS D’LU, di Lu Monferrato
Grazia Novellini, per IL PAESE di Magliano Alfieri

Auguri a tutte dallo staff di GEPLI.

Ricorrenze


Ce ne stavamo dimenticando.
Di solito, ad inizio anno, segnalavamo con apposito post le ricorrenze importanti, in termine di traguardi di anni di uscite dei giornali seguiti da GEPLI.
Un grazie a Marco Collina, presidente della Pro Loco di Colli del Tronto ed editore del bimestrale “Il Liofante”, che ci ha segnalato, per il 2018, i 30 anni che compirà il loro giornale.

Provvediamo subito a completare il quadro con le altre ricorrenze conosciute, sperando di non dimenticare nessuno.

40 anni “Frintinu me” di Ferentino
30 anni “Il liofante” di Colli del Tronto e “Il segno di Empoli” di Empoli
25 anni “Il Borghetto” di Opi e “Il Foglio” di Palma Campania
20 anni “Lu nuesciu” di Manduria
10 anni “La nuova rusgia” di Cameri

Carnevale anche a Cameri

In precedenti post avevamo ricordato due importanti Carnevali che interessano località ove sono presenti giornali seguiti da Gepli: Palma Campania per il Sud e Malo per il NordEst.
Completiamo, a NordOvest, con il Carnevale di Cameri (Novara). Qui la festa quest’anno, organizzata da Pro Loco in collaborazione con amministrazione comunale e altre associazioni del territorio, è in programma domenica 11 febbraio.
Ecco la locandina:

Qui sotto un’immagine dell’edizione dello scorso anno. Sul palco le maschere di Cameri, il Pédar e la Majòt.

La musica che unisce

La finestra esce una volta all’anno.
Bollettino della Pro Loco, così è indicato sul link (http://www.prolocomarano.it/v2/documenti/finestra12_web.pdf) che permette di scaricarlo dal sito della Pro Loco di Marano di Valpolicella. Troppo modesti. In realtà il cosiddetto “bollettino” è tutt’altro: molto curato nei testi e nell’abbinamento delle immagini, raffinata la grafica e l’impaginazione. Complimenti.
Il numero 2017 è monotematico, dedicato alla musica “che unisce”.