Fontane danzanti

Da ieri “il rubastino” è in edicola, a Ruvo di Puglia, nella città in festa per la Sagra del Fungo Cardoncello, giunta quest’anno alla XIII edizione.
E a una delle attrazioni della Sagra è dedicata la pagina di copertina: le Fontane Danzanti. Magiche combinazioni di giochi d’acqua, fuoco, musica, luci e colori creati magistralmente dal vivo che immergono lo spettatore in un infantile stupore.
Lo spettacolo, che costituirà stasera il gran finale della Sagra, sarà alle ore 20 in piazza Matteotti.

La sagra più attesa, a Ruvo di Puglia

Ecco, in arrivo dalla Pro Loco amica di Ruvo di Puglia, il tanto atteso programma ufficiale della Sagra del Fungo Cardoncello, giunta alla XIII edizione.
Il Fungo Cardoncello, il vino novello, visite guidate, passeggiate naturalistiche, convegni tematici, i piatti tipici della tradizione, spettacoli ed eventi concomitanti sono previsti alla kermesse enogastronomica che, soprattutto negli ultimi anni, ha reso la città uno dei principali poli turistici attrattivi della Puglia.
Tanti i “buoni” motivi per non perdere, sabato 11 e domenica 12 novembre, l’irrinunciabile weekend ruvese con la natura e l’enogastronomia “scelta” e di qualità; non resta che invitare tutti quelli che vorranno partecipare alla Sagra e fare passaparola fra amici.

Torna il fungo cardoncello, a Ruvo di Puglia

Visite guidate, folklore, escursioni nel Parco dell’Alta Murgia, enogastronomia, spettacoli musicali: tutto questo potete trovare a Ruvo di Puglia, nel prossimo weekend, il 12 e 13 novembre. E’ la Sagra del Fungo Cardoncello, proposta dalla vivace Pro Loco di Ruvo di Puglia.

Poster 3x6 2016.fh11

Ma la sagra è anche solidarietà. Quest’anno, la Sagra del Fungo Cardoncello si fa solidale anche nei confronti delle popolazioni colpite dal terremoto con l’iniziativa “Nero di Troia sotto la Torre dell’Orologio”, degustazione di vini per raccogliere fondi a favore dei territori colpiti dal terremoto.

Infine, due ospiti di prestigio per la Sagra: il neopresidente delle Pro Loco d’Italia, Nino La Spina, eletto lo scorso sabato 5 novembre a Roma dall’Assemblea Nazionale UNPLI, e il presidente uscente Claudio Nardocci, hanno garantito la loro presenza alla manifestazione. Li accoglierà, come padrone di casa, il presidente regionale UNPLI Rocco Lauciello.