I rofioi diventano De.Co.

“Con oggi si completa un altro importante percorso per Sanguinetto: i nostri rofioi ottengono la Denominazione Comunale (De.Co.) e diventano così il primo prodotto della provincia di Verona ad essere iscritto nell’albo regionale De.Co. del Veneto!”
Così scrive, giustamente soddisfatta, la Pro Loco Le Contrà di Sanguinetto.

La ricetta che ancora oggi si usa è datata 1931, ma i rofioi nascono prima, nella seconda metà dell’800, in una delle quattro contrade di Sanguinetto. Questi dolci sono nati per una festa particolare, quella del 12 settembre, il Santo Nome di Maria. Venivano preparati il giorno prima e venivano appesi durante la notte, così che i bambini del paese potessero trovarli quasi magicamente nel mattino della festa. Il loro nome deriva probabilmente dalla parola “ravioli” per la loro forma. Sono effettivamente dei ravioli dolci e fritti


La Sagra dei Rofioi si svolgerà a Sanguinetto dal 6 al 9 settembre 2018.

Cambio di direttore a Sanguinetto

Avvicendamento alla direzione del Peagno, il periodico edito dalla Pro Loco Le Contrà di Sanguinetto (VR). Lascia, dopo 15 anni di direzione, il prof. Stefano Vicentini. Gli subentra Giovanni Salvatori. La presidente della Pro Loco, Daniela Vaccari, così descrive, nell’ultimo numero del giornale, l’operato del direttore uscente: “In questo tempo, in stretta collaborazione con i diversi Direttivi e Presidenti, il disegno è riuscito: il giornale è cresciuto, ha compiuto anche un salto di qualità nella veste tipografica, ma soprattutto si è guadagnato la stima generale mantenendosi voce di tutti, senza cedere a personalismi o faziosità. Grazie, quindi, Direttore, per il tempo che hai dedicato, per la passione che hai messo, per l’equilibrio che hai mantenuto. Il Direttivo, la Pro Loco, i lettori e il paese tutto te ne sono riconoscenti.”

Questo weekend, a Piazzola del Brenta


A Piazzola sul Brenta (Padova) il primo Festival delle Pro Loco venete, questo fine settimana.
Saranno presenti gli stand provenienti da tutte le provincie della regione, nonché rappresentanze da altre regioni d’Italia.
Fra le Pro Loco presenti, GEPLI sarà rappresentata dalla Pro Loco dí Sanguinetto (Verona), con la presidente Daniela Vaccari, e dalla Pro Loco di Coreno Ausonio (Frosinone), col presidente Gaspare Biagiotti.
Anche Battistino Paggi, presidente della Pro Loco di Cameri (Novara) avrebbe voluto essere presente a Piazzola con i suoi, ma è impegnato dalla prestigiosa partecipazione al Palio degli Asini di Alba; Alba e Cameri sono infatti accomunate dal fatto di avere entrambi questa manifestazione, e dall’amore verso quei simpatici ed intelligenti quadrupedi.
GEPLI augura buon lavoro a tutti i volontari impegnati in questo weekend, a Piazzola e ad Alba.

Festa grande alla Pro Loco Le Contrà

Un compleanno importante, quello dei 40 anni. Quello della raggiunta maturità. A festeggiarlo, la Pro Loco Le Contrà, di Sanguinetto, inserita nel Consorzio Pro Loco del Basso Veronese.

L’appuntamento è per sabato 1 aprile 2017. Una serata all’insegna della musica: interverrà il gruppo Chorus, composto da 60 cantanti-musicisti veronesi, diretti dal maestro Bennati.

Ricordiamo che la Pro Loco Le Contrà è anche editrice della testata bimestrale El Peagno, di cui abbiamo dato notizia in un precedente post.