Pronti …via!

Mancano pochi giorni ormai all’appuntamento di Castroreale.

Tutto è pronto, nel borgo siciliano, per accogliere i delegati dei giornali di Pro Loco che confluiranno qui da varie regioni d’Italia.

Ottimo esito hanno avuto anche le iscrizioni al convegno da parte di tantissimi giornalisti e pubblicisti, che riempiranno l’Auditorium del S.S. Salvatore per il convegno di formazione “Il codice etico del giornalismo”.

Buon convegno a tutti !

 

Una targa al Direttore

Un riconoscimento, da parte della Pro Loco di San Giovanni Ilarione, a Delio Vicentini, che da tanti anni dirige il trimestrale L’Alpone. La testata della Pro Loco uscì la prima volta nel 1986 e ha quindi superato felicemente la boa dei 30 anni di uscite. Nell’ultimo numero uscito, l’articolo in prima pagina che dà notizia della consegna della targa titola semplicemente “Grazie Delio !”.

 

Candidati a confronto

Fra pochi giorni una tornata di elezioni amministrative.

Molti dei comuni dove si trovano i nostri giornali di Pro Loco forniscono, tramite i giornali, un servizio, per far conoscere le liste che si affrontano.

Uno di questi è Brendola, col giornale In Paese, che propone la serata dibattito “Candidati a confronto”.

Vediamo come la redazione di In Paese ha organizzato il  Programma della serata

Introduzione e presentazione della serata

FASE 1 – UN TOUR IN PAESE

Si proiettano sullo schermo alcune immagini su Brendola e “dintorni”. Ai Candidati Sindaci, che vedono le immagini per la prima volta insieme al pubblico, è richiesto di commentarle.

FASE 2 – SQUADRE A CONFRONTO

A turno si presentano per intero le tre squadre concorrenti, con un breve intervento in prima persona da parte di ciascuno dei 34 Candidati Consiglieri, oltre che dei 3 Candidati Sindaci.

FASE 3 – LE DOMANDE DELLA REDAZIONE

I Candidati Sindaci rispondono a 9 domande proposte dalla Redazione di in paese, con diritto di replica. Per 2 domande la risposta è delegata a due Candidati Consiglieri di lista.

FASE 4 – CANDIDATI ALLA PROVA

I Candidati Sindaci si confrontano sulle “domande incrociate”, cioè domande poste da ciascuno dei Candidati agli altri due.

Successivamente i Candidati rispondono alle domande del pubblico, che potrà proporle mediante compilazione di un apposito modulo distribuito in Sala la sera stessa.

GRAN FINALE: L’APPELLO AL VOTO

Guido Reni, a Nicosia

Nicosia, città d’arte dall’illustre passato, nel cuore della Sicilia, ci offre una sorpresa inaspettata. Dal 30 maggio al 5 novembre, la cittadina siciliana in provincia di Enna ospiterà un capolavoro assoluto dell’arte del Seicento: direttamente dalla Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno, dopo essere stata a Montréal e New York, arriva per la prima volta in Sicilia l’Annunciazione dipinta da Guido Reni.

  La mostra “Guido Reni e la magnificente bellezza. Capolavori da Ascoli Piceno”, è promossa dal Comune di Nicosia, insieme alla Pro Loco, alla Confcommercio, alla Diocesi di Nicosia e alla Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno. L’obiettivo della mostra è quello di sostenere il territorio marchigiano ferito dall’ultimo sisma, che ha devastato il centro Italia, e contribuire a finanziare il restauro di un’opera del territorio ascolano danneggiata dal terremoto.

Il plauso per questa iniziativa alla Pro Loco di Nicosia, con cui GEPLI è  in contatto per via dell’Eco dei Monti, la storica testata, nata nel 1905, di cui in Pro Loco si sta preparando il rilancio.

Se viaggiate in Sicilia in questi mesi (magari dopo aver partecipato all’Incontro GEPLI a Castroreale), la visita alla Mostra di Guido Reni a Nicosia può essere un’occasione da non perdere.

Sculture, biscotti e maccheroni

“Sculture, biscotti e maccheroni”, così titola l’articolo sulla rivista Borghi Magazine, in edicola dal 18 maggio 2017, dedicata a Castroreale.


E per i partecipanti al VI Incontro dei giornali Pro Loco, nel fine settimana del 17 e 18 giugno, la possibilità di visitare il borgo siciliano nelle giornate dell’ Infiorata del Corpus Domini, giunta alla sua XV Edizione.