Una vita per il tuo paese

“Una vita per il tuo paese. Parole ed immagini per ricordare Nicola Conforti”, questi rispettivamente il titolo e il sottotitolo scelti per il numero 103 del semestrale La Sorgente, presentato, come da tradizione per il numero invernale, nell’antivigilia di Natale. 

Una presentazione ritornata ad essere a distanza, per il riaccendersi, nelle ultime settimane, anche a Caposele, come nel resto d’Italia, della crisi pandemica.

Quindi la giusta scelta di cautela, per la Pro Loco di Caposele, che ha partecipato alla presentazione con il presidente Daniele Caprio e il suo predecessore Concetta Mattia. A condurre e moderare l’incontro la Direttrice del giornale Elisa Forte. Era inoltre collegato, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, il vicesindaco Armando Sturchio.

Un numero speciale, incentrato sul ricordo dell’ing. Nicola Conforti, scomparso a ottobre, personaggio lungimirante e innovatore, fondatore della Pro Loco e del suo giornale. Un giornale che con questo numero 103 supera le 100 pagine e adotta in via definitiva, dopo una prima sperimentazione risultata gradita all’80% degli intervistati, il nuovo formato tabloid a colori.

 

 

Un teatro che riapre dopo 1600 anni

E’ successo a Ferentino.

Dopo ben 1600 anni, il Teatro Romano di Ferentino è stato riaperto al pubblico, per un giorno, per una manifestazione che ha avuto come ospite d’onore Giuliana De Sio, premiata alla carriera.

Questa è la notizia d’apertura dell’ultimo numero di Frintinu Me, bimestrale della Pro Loco di Ferentino.

Per recuperare l’antico Teatro Romano sono in corso lavori, finanziati per 1.500.000 euro.

Le sfujatelle di Lama, una storia di dolcezze da Napoli alla Majella

Quando si parla di sfogliatella il pensiero corre a Napoli, ovviamente. Ma Napoli non è l’unica depositaria di questo dolce tradizionale. Come talvolta accade in campo alimentare, le ricette talvolta attecchiscono in contrade lontane, forse per remote migrazioni, o anche apparentamenti e unioni coniugali.

E’ questo il caso delle deliziose Sfujatelle di Lama dei Peligni, piccolo paese nell’entroterra chietino. Lo spiega nei dettagli il bell’articolo scritto da Gabriele Di Francesco per Il Foglio, periodico di informazione e cultura edito dalla Pro Loco di Palma Campania. 

Caposele in lutto

Mercoledì 27 ottobre 2021 si sono svolti a Caposele (AV) i funerali dell’ingegner Nicola Conforti.

Personaggio di spicco della comunità caposelese, per tanti anni presidente della Pro Loco della cittadina irpina, in quella veste ideò e lanciò, nel 1974, la rivista La Sorgente. Di quella testata fu l’infaticabile guida, reggendone il timone, come direttore responsabile, fino all’anno scorso, quando passò il testimone a Elisa Forte, dopo aver firmato l’uscita numero 100 del giornale.

La comunità GEPLI dei giornali di Pro Loco partecipa al dolore della famiglia e dell’Associazione di Promozione Sociale Caposele. Lo fa ricordando in particolare l’occasione di incontro nel 2016, al Quinto Convegno Nazionale dei giornali GEPLI, tenutosi nel complesso delle Basiliche paleocristiane di Cimitile, quando Nicola Conforti, accompagnato dalla presidente Pro Loco Concetta Mattia, ricevette una targa in riconoscimento della sua attività di direzione del giornale La Sorgente. Nella foto, il momento della consegna del riconoscimento da parte di Antonio Ferrara, presidente della Pro Loco di Palma Campania, che ospitò  il raduno GEPLI di quell’anno.

 

 

 

‘Le Stagioni di Triora’, il solo notiziario montano in Liguria.

‘Le Stagioni di Triora’, il solo notiziario montano in Liguria, edito dall’omonima Pro Loco, è anche un campione di resilienza.

Ne scrive Trucioli, settimanale d’informazione online della Liguria e Basso Piemonte:

“Triora per un giorno Caput Mundi. Una promozione (e spot turistico) forse inattesa ai più. La prima casa, tra le venti previste, anzichè essere venduta a 1 € dal Comune è stata aggiudicata a 15 mila € ad una foresta che ha sottoscritto precisi impegni. E se invece il paese delle streghe facesse notizia per essere rimasto l’unico comune montano della Liguria dove da 29 anni, senza interruzione, si stampa su carta semi patinata un notiziario: ‘Le Stagioni di Triora’, 28 pagine di cronaca, storia, usanze, costumi, nati e morti, matrimoni. Un esempio che fa onore grazie a ‘Pro Triora Editore’, al direttore responsabile Valter Pastorelli, al vice direttore (e memoria storica) Sandro Oddo, alla tipografia  San Giuseppe di Arma di Taggia”.