SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

(proposte di articoli, rubriche, ecc.)

Re: SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

Messaggio da leggereda baldo » giovedì 14 dicembre 2017, 10:34

Salva la tua lingua locale 2017: la premiazione
Salva la tua lingua locale.png

Questa mattina a Roma, nella Sala della Protomoteca in Campidoglio,la premiazione dei vincitori dell’edizione 2017.
Dal sito UNPLI nazionale:
“Ci sono i dizionari di alcuni dialetti, piccole ma interessanti enciclopedie, fumetti ed anche la toponomastica di un importante rione di Matera; e ancora commoventi poesie, edite ed inedite, e anche toccanti composizioni musicali ispirate a fatti di cronaca.
Difficile rappresentare per intero l’amplia varietà di elaborati, oltre 600, pervenuti da ogni angolo d’Italia per partecipare al premio letterario nazionale per le opere in dialetto o lingua locale “Salva la tua lingua locale”, giunto alla quinta edizione.
I vincitori delle cinque categorie (prosa edita ed inedita, poesia edita ed inedita e musica) saranno ufficializzati nel corso della premiazione che si svolgerà giovedì 14 dicembre a partire dalle 10 nella sala della Protomoteca in Campidoglio, a Roma; alla cerimonia interverrà, fra gli altri, il Sottosegretario del MIUR, On. Vito De Filippo.
Il premio è stato istituito dall’Unione Nazionale delle Pro Loco e da Legautonomie Lazio e organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’Ong “Eip-Scuola Strumento di Pace”.
Il Premio ha ricevuto, tra gli altri, anche il patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. L’evento sarà presentato dal conduttore televisivo Massimo Giletti, l’inizio della cerimonia di premiazione sarà trasmesso online tramite una diretta sulla pagina Facebook “Pro Loco Unpli”.
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Re: SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

Messaggio da leggereda baldo » giovedì 4 maggio 2017, 13:27

È stato pubblicato il bando della V edizione del premio letterario nazionale “Salva la tua lingua locale” dedicato alle opere edite ed inedite in dialetto o lingua locale a cui si potrà partecipare entro il 15 settembre 2017.

Il termine di partecipazione delle scuole è invece fissato al 31 ottobre 2017.

IL BANDO

L’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia e Legautonomie Lazio, in collaborazione con il Centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”, il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’EIP – “Scuola Strumento di Pace” indicono la quinta edizione del Premio Salva la tua lingua locale.

Il Premio è aperto a tutti gli autori e si articola nelle seguenti sezioni tutte a tema libero in una delle lingue locali d’Italia:
•SEZIONE A – Poesia Edita – Libro di poesia edito a partire dal 1 gennaio 2015
•SEZIONE B – Prosa Edita (storie, favole, racconti, dizionari, rappresentazioni teatrali) – Libro di prosa edito a partire dal 1 gennaio 2015
•SEZIONE C – Poesia IneditaSEZIONE D – Prosa Inedita
•SEZIONE MUSICA
•SEZIONE SCUOLA

La SCHEDA DI ADESIONE per tutte le sezioni e ogni altra informazione del bando sono disponibili sul sito UNPLI a questo link.

La partecipazione al concorso è gratuita.

Per ogni ulteriore informazione sul Premio “Salva la tua lingua locale” contattare Gabriele Desiderio (Segretario del Premio) all’indirizzo [url]giornatadeldialetto@unpli.info[/url].
Allegati
salva la tua lingua locale 2017.png
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Re: SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

Messaggio da leggereda baldo » domenica 15 gennaio 2017, 10:25

Ancora pochi giorni all'edizione 2017 della Giornata Nazionale del Dialetto, promossa dall'UNPLI. Il 17 gennaio di ogni anno infatti tutte le Pro Loco vengono invitate ad inserire nelle loro manifestazioni uno spazio anche piccolo che ricordi l’importanza delle lingue e dei dialetti locali. Durante il mese di gennaio, ma ormai anche durante tutto l’anno, si susseguono eventi in centinaia di località italiane che aderiscono all’iniziativa. La prima edizione si è svolta a gennaio 2013.

Per conoscere tutti i dettagli, il link è
http://www.unioneproloco.it/unpli/?page_id=2302
Allegati
giornata nazionale del dialetto.jpg
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Re: SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

Messaggio da leggereda geppo » martedì 16 agosto 2016, 13:20

Riprendiamo dal sito UNPLI:

COMUNICATO STAMPA

Salva la tua lingua locale, il 5 settembre la scadenza

Un Premio letterario per salvaguardare quell'immenso patrimonio culturale immateriale Un Premio letterario per salvaguardare quell'immenso patrimonio culturale immateriale italiano rappresentato dai dialetti: tutto questo è "Salva la tua lingua locale".

Il concorso nazionale, giunto alla sua quarta edizione, è ideato dall’Unione Nazionale delle Pro Loco (UNPLI) e Legautonomie Lazio, in collaborazione con il Centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”, il Centro Internazionale “Eugenio Montale” e l’EIP Italia.

"Salva la tua lingua locale" è rivolto agli autori di opere in dialetto o lingua locale ed è suddiviso nelle seguenti sezioni:
A – Poesia Edita – Libro di poesia edito a partire dal 1 gennaio 2014;
B – Prosa Edita (storie, favole, racconti inediti, dizionari, rappresentazioni teatrali) – Libro di prosa edito a partire dal 1 gennaio 2014;
C – Poesia Inedita;
D – Prosa Inedita;
Musica
Scuola
Il termine per la consegna dei materiali è previsto per il 5 settembre 2016.
Allegati
image.jpeg
Avatar utente
geppo
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 19:30

Re: SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

Messaggio da leggereda geppo » lunedì 7 marzo 2016, 17:39

Un momento della festa dei dialetti, alla Promoteca del Campidoglio: Sante Scardera esegue un canto tradizionale in dialetto molisano “La Carrese”.
image.jpeg
Avatar utente
geppo
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 19:30

Re: SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

Messaggio da leggereda baldo » sabato 20 febbraio 2016, 23:57

Pubblicato il Bando del Premio “SALVA LA TUA LINGUA LOCALE” in occasione della Giornata UNESCO della Lingua Madre.

L’organizzazione del Premio, aderendo alla giornata promossa dall'UNESCO per il 21 febbraio di ogni anno, rende noto il Bando dell’edizione 2016 del premio letterario per le opere in dialetto o lingua locale che può annoverare tra i suoi autorevoli sostenitori il linguista di fama internazionale, il Professore Tullio De Mauro.

“Salva la tua lingua locale”, promosso dall’Unione delle Pro Loco d’Italia (Unpli) e Legautonomie Lazio, in collaborazione con il Centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”, il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’ong EIP - “Scuola Strumento di Pace”, ha ottenuto riconoscimenti da parte delle più alte cariche dello Stato: la Presidenza della Repubblica, il Senato, la Camera dei Deputati e la Commissione Nazionale per l’UNESCO.
A decretare il grande successo dell’iniziativa è stata la grande partecipazione registrata nelle precedenti edizioni, con una costante crescita delle scuole coinvolte come auspicato dall’UNESCO.

“Le lingue madri in un approccio multilingue – ha infatti dichiarato il direttore generale dell’UNESCO, Irina Bokova – sono componenti essenziali di un’educazione di qualità, che a sua volta è il fondamento per l'emancipazione delle donne e gli uomini e delle loro società. Dobbiamo riconoscere e coltivare queste potenzialità, in modo da non lasciare nessuno indietro, per costruire un futuro più giusto e sostenibile per tutti [...] incoraggiando il rispetto completo della lingua madre per l’insegnamento e l'apprendimento, e per la promozione e la salvaguardia della diversità linguistica”.

C’è tempo fino al 5 settembre 2016 per presentare le proprie opere. Tutti i componimenti inviati potranno essere ascoltati sul canale/inventario YouTube dal titolo “Memoria Immateriale”: una raccolta dei dialetti e delle lingue di tutta Italia da ascoltare e condividere sul web.

“L’Unione Nazionale delle Pro Loco – ha detto il presidente Unpli, Claudio Nardocci – insieme alle oltre sei mila associate, continua a portare avanti il proprio impegno per la salvaguardia di questo pezzo importante del patrimonio culturale immateriale italiano. Un impegno che sta contribuendo notevolmente a sensibilizzare anche le nuove generazioni sul valore e l’importanza delle lingue locali e alla loro riscoperta”.

“La quarta edizione di SALVA LA TUA LINGUA LOCALE – ha dichiarato Bruno Manzi, presidente di Legautonomie Lazio – viene lanciata in una giornata significativa al livello internazionale per quella che è la sua mission, condivisa insieme alle Pro Loco da tutti i Comuni e gli Enti locali nostri associati. Interesse e partecipazione da parte delle comunità locali verso il Premio crescono di anno in anno, a dimostrazione della necessità, da parte dei cittadini, di ricostruire e restituire valore alle identità territoriali e locali in un quadro complessivo di sistema nazionale e internazionale”.

Il testo integrale del Bando è disponibile sui siti internet www.unpli.info, www.legautonomielazio.it, www.poetidelparco.it, www.eipitalia.it .

Per maggiori informazioni: giornatadeldialetto@unpli.info
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Re: SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

Messaggio da leggereda geppo » sabato 9 gennaio 2016, 20:32

La Giuria del Premio Nazionale “Salva la tua lingua locale” (presidente onorario Tullio De Mauro), composta da Pietro Gibellini (Presidente), Toni Cosenza, Angelo Lazzari, Franco Loi, Vincenzo Luciani, Luigi Manzi, Cosma Siani, Ugo Vignuzzi ha decretato i vincitori della terza edizione 2015.
E' stato confermato, sul sito dell'UNPLI, che le premiazioni si terranno il 22 gennaio 2016 presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO.
Avatar utente
geppo
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 19:30

Re: SALVAGUARDIA DEI DIALETTI

Messaggio da leggereda geppo » martedì 5 gennaio 2016, 10:09

Ritorna anche quest’anno, domenica 17 gennaio, la Giornata del dialetto e delle lingue locali, alla sua terza edizione. L’iniziativa è dell’UNPLI, che invita tutte le Pro Loco (sono circa 6000 in Italia) e altri soggetti quali biblioteche, centri di lettura, enti, scuole, università, ecc., ad aderire a questa iniziativa. Tutti coloro che vogliono aderire alla Giornata possono farlo organizzando un evento dedicato oppure inserendo nelle manifestazioni già in programma un momento di riflessione sui dialetti e le lingue locali. In centinaia di località italiane che aderiscono all’iniziativa sono previste, in quel giorno o nelle due settimane successive di gennaio, iniziative quali raccolta di libri in dialetto o sui dialetti, testimonianze video ed audio, convegni, rappresentazioni teatrali, letture pubbliche di poesia o proverbi, giochi di strada.
Per info e segnalazioni d’adesione: giornatadeldialetto@unpli.info.
Allegati
Giornata-Nazionale-del-Dialetto.png
Giornata-Nazionale-del-Dialetto.png (67.79 KiB) Osservato 14433 volte
Avatar utente
geppo
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 19:30

Salva la tua lingua locale 2015

Messaggio da leggereda baldo » giovedì 24 dicembre 2015, 13:09

I risultati della sezione Scuole sono da ieri visionabili sul sito dell'UNPLI nazionale.
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

SALVA LA TUA LINGUA LOCALE 2015: I RISULTATI

Messaggio da leggereda baldo » domenica 20 dicembre 2015, 17:40

Salva la tua lingua locale 2015: i risultati

La Giuria del Premio Nazionale “Salva la tua lingua locale” (presidente onorario Tullio De Mauro), composta da Pietro Gibellini (Presidente), Toni Cosenza, Angelo Lazzari, Franco Loi, Vincenzo Luciani, Luigi Manzi, Cosma Siani, Ugo Vignuzzi ha decretato i vincitori della terza edizione 2015.
I risultati della sezione dedicata alle Scuole saranno pubblicati nei prossimi giorni. Le premiazioni si terranno molto probabilmente il 22 gennaio 2016 presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO. Sarà data opportuna e tempestiva comunicazione a tutti i concorrenti quando la data e il luogo saranno confermati. Ed ecco i vincitori e i finalisti delle quattro sezioni.

SEZIONE A POESIA EDITA – 1) Lino Marconi Ritrat de ’n pensér, Campanotto, Pasian di Prato (UD), 2014 (dialetto bresciano), 2) Pier Franco Uliana, Il Bosco e i Varchi, Dario De Bastiani, Vittorio Veneto, 2015 (dialetto veneto nella parlata del Cansiglio), 3) Stefano Marino, Mùffura, Interlinea Edizioni, Novara, 2013 (dialetto Reggio Calabria).

Altri finalisti: Carla Spinella Kùe tin fonìmmu, ti ène fonì tìs Kalavria, Ed. Apodiafazzi, Reggio Calabria, 2015 (dialetto greco-calabro), Renzo Favaron, Balada incivie, tartufi e arlechini, L’arcolaio, Forlì, 2015 (dialetto veneto), Massimo Meluzzi Adès a scòr me (Adesso parolo io), Soc. Ed. “Il Ponte Vecchio, Cesena, 2013 (dialetto romagnolo), Gianfranco Miro Gori, E’ cino la gran bòta la s-ciupteda, Fara Editore, Rimini, 2014 (dialetto romagnolo), Gabriele Alberto Quadri Ra cucagna e i gelsomin, Ed. del Sette di Quadri, Cagiallo Capriasca (Ticino), 2015 (dialetto lombardo-ticinese).

SEZIONE B PROSA EDITA – 1) Alessandro Fullin, Ritorno a Miramar, MGS Press, Trieste, 2014 (dialetto triestino), 2) Pasquale Antonio Mastracchio, Ascule… lu tiembe passate, Edizioni Centro Grafico, Foggia, 2015 (dialetto pugliese di Ascoli Satriano, FG), 3 ex aequo) Locatelli-Spighi-Vicchi, Vocabolario del dialetto sampierano, Associazione Il Faro di Corzano, S. Piero in Bagno (FC), 2015 (dialetto romagnolo), 3 ex-aequo) Gaetano (Nino) Caiazza, Scivugl’ e Malucarrar’. Commedie dialettali in dialetto viggianese, Edizioni L’Antissa, Viggiano (PZ), 2014.

Altri finalisti: Franco Benedetti, 5 Commedie comiche in vernacolo empolese, stampa Photochrome, Empoli, 2014, Micol Brusaferro, El pedocin, Nuova Società Cooperativa, Trieste, 2015 (dialetto triestino), Carmelo Colelli, Misciagni ’ntra lu cori. Cunti e pensieri in misciagnese, edito nel 2012, (dialetto pugliese di Mesagne, BR), Floriana Guidetti, Filastrocche e storielle per tutti i bambini, 2G editrice, Sabbiocello San Pietro (FE), 2015 (dialetto ferrarese), Fabio Pistoia, A Jastigna [imprecazioni popolari di Corigliano calabro], stampa Tipografia Grafosud, 2012.

SEZIONE C POESIA INEDITA – 1) Aurora Fratini, dialetto di Sambuci (Roma), 2) Daniele Gaggianesi, dialetto milanese, 3) Carlo Falconi, dialetto romagnolo della Valle del Santerno.

Altri finalisti: Giovanni Benaglio, dialetto veneto della periferia di Verona, Domenico Bertoncello, dialetto veneto, Bassano del Grappa (VI), Cettina Caliò, dialetto siciliano, Paternò (CT), Lia Cucconi, dialetto emiliano di Carpi (MO), Mariagrazia Dessì, sardo di Dolianova (CA), Michele Lalla, dialetto abruzzese, Lino Marconi (dialetto lombardo, Chiari (BS), Francesco Scaravaglione, arbereshe di Spezzano Ionico, Nevio Spadoni, dialetto romagnolo di Ravenna.

SEZIONE D PROSA INEDITA – 1) Simona Scuri, dialetto lombardo, Bussero (MI), 2) Giuseppe Sanero, dialetto piemontese, Carmagnola (TO), 3) Rita Santinami, dialetto umbro, Terni.

Altri finalisti: Luigi Ceresa, dialetto piemontese, Novara, Giampaolo Ciccarelli, dialetto di Itri (LT), Gian Piera Leone, dialetto piemontese, Trecate (NO), Tullo Montanari, dialetto lombardo, Milano, Felice Strippoli, dialetto pugliese di Corato (BA), Gaudenzio Vannozzi, dialetto di Genzano (RM).

MUSICA

1) Francesco Scaravaglione – THUAJME (“Dimmelo”) – Arbëreshë; 2) Massimo Galimberti – EL RISOTT GIALD (“Il risotto giallo”) – dialetto milanese; 3) Maria Moramarco – LA MEGGHIERE DELL’ AMERICHEINE (“La moglie dell’americano”) dialetto altamurano zona Alta Murgia barese.

MENZIONI SPECIALI

Agnese Monaldi – Le mie radici
Carlo Ferrario – Somma, fatti e personaggi
Claudio Vettese Testimoni – La sofferenza di una popolazione 1943-45
Domenico Meo – Poeti dialettali di Agnone
Enrico Galimberti – Nùnch striuni dè Medè e ul nost dialèt
Franco Di Meo – Raccolta termini dialettali di Vallerotonda
Franco Ponseggi – Lèzar e scrìvar in rumagnol
Giorgia Miazzo – Cantando in talian – Scoprendo il talian
Giuseppe Lofino – La zita Scinnuta
Guido Ciolli – Jò Ré Vassiano zombào le mura!
Nereo Zeper – La divina Comedia de Dante Alighieri – El Purgatorio
Oronzo Dalfino – L’ultima Cicala
Vito Ciccimarra – Il libro illustrato dei Proverbi tradizionali di Altamura

Per il loro impegno nella diffusione dell’iniziativa e nel coinvolgimento degli autori locali una menzione speciale sarà consegnata a:

Pro Loco Allumiere (RM)
Pro Loco Barile (PZ)
Pro Loco Corato (BA)
Pro Loco Galleriano (UD)
Pro Loco Meda (MB)
Pro Loco Minori (SA)
Pro Loco Olgiate Molgora (LC)
Pro Loco Potenza Picena (MC)
Pro Loco di Somma Lombardo (VA)
Pro Loco di Terres (TN)
Pro Loco Vallerotonda (FR)
Pro Loco Valmontone (RM)
Associazione Culturale Altamura Ieri
Biblioteca Spezzano Albanese (CS)
UNPLI Brianza
UNPLI Piemonte per il progetto “La Casa del Dialetto” di Borgomanero (NO)

UNA SEZIONE DEDICATA AI DIALETTI SUL NOSTRO CANALE "MEMORIA IMMATERIALE"

L’elemento che contraddistingue "Salva la tua lingua locale" è la richiesta della registrazione audio di tutti gli elaborati inediti presentati (sezione C e D) in modo da poter archiviare queste interessanti testimonianze a futura memoria, soprattutto per le nuove generazioni. Un aspetto questo di non poca importanza che ci permette di diffondere anche sul web il messaggio di tutela e salvaguardia di questi patrimoni immateriali.
E' stata creata un’apposita sezione sul nostro canale/inventario “Memoria Immateriale” dove è possibile ascoltare l'audio degli elaborati inviati. I contributi relativi all'edizione 2015 saranno caricati nelle prossime settimane.
Per maggiori informazioni: progetti@unpli.info
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Prossimo

Torna a Discussioni sui contenuti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron