FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

dite la vostra a proposito del forum, cosa vorreste che fosse migliorato o modificato

Re: FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

Messaggio da leggereda baldo » giovedì 4 agosto 2016, 21:21

Nel numero 3 di Arcobaleno d'Italia, uscito pochi giorni fa e scaricabile in rete sul sito dell'UNPLI nazionale, le quattro pagine da 42 a 45 sono tutte dedicate all'Incontro annuale GEPLI di Palma Campania.
Di particolare interesse anche l'editoriale di Claudio Nardocci, dal titolo un po' provocatorio "Se ci sono riuscito io, ci possono riuscire tutti", dedicato al prossimo rinnovo della carica di Presidente Nazionale.
Allegati
Copertina-Arcobaleno-3-2016.jpg
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Re: FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

Messaggio da leggereda geppo » mercoledì 19 agosto 2015, 15:24

Nel numero di luglio-agosto di Arcobaleno d'Italia, scaricabile in rete sul sito dell'UNPLI nazionale, le quattro pagine da 64 a 67 sono tutte dedicate all'Incontro annuale GEPLI di Ruvo di Puglia.
Riprendiamo dall'intervento fatto dal presidente nazionale Claudio Nardocci al convegno le parole dedicate al ruolo che GEPLI deve giocare: "Nel momento storico in cui viviamo la comunicazione è di fondamentale importanza; per questo motivo stiamo cercando di ottimizzarla sotto il profilo quantitativo e qualitativo. I periodici appuntamenti tra i responsabili degli organi di informazione locale e nazionale sono tesi a raggiungere questo obiettivo. Gepli diventa quindi snodo fra l’informazione che parte dall’alto e quella che proviene direttamente dal territorio”
Allegati
image.jpg
image.jpg
Avatar utente
geppo
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 19:30

Re: FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

Messaggio da leggereda Lettore accanito » martedì 9 giugno 2015, 11:21

Nella rubrica "Mondo GEPLI" su Arcobaleno d'Italia del numero di giugno 2015, spedito in questi giorni, si parla della Pro Loco di Castroreale e del nuovo giornale on-line della Pro Loco di Filetto.
Allegati
pag. 22.png
pag.23.png
Avatar utente
Lettore accanito
 
Messaggi: 141
Iscritto il: giovedì 15 novembre 2012, 18:47

Re: ARCOBALENO D'ITALIA

Messaggio da leggereda Lettore accanito » martedì 27 gennaio 2015, 19:27

Nella rubrica "Mondo GEPLI" su Arcobaleno d'Italia in questo numero si parla di:
- "Fatti Nostri" di Cinigiano
- "El Campanon" di Sant'Angelo in Vado

Ne riprendo i testi, per chi non li avesse letti sulla rivista UNPLI:

“Mondo GEPLI”
2° appuntamento con la rubrica "Mondo GEPLI”, spazio dedicato a notizie e contributi in arrivo dal mondo dei giornali delle Pro Loco. Fra la settantina di testate giornalistiche attualmente censite da GEPLI , per questo numero andiamo in Toscana e nelle Marche: parliamo di Fatti nostri di Cinigiano (GR) e di El Campanon di Sant’Angelo in Vado (PU).
A cura di Paolo Ribaldone

“Fatti nostri” di Cinigiano
Cinigiano, poco meno di 3000 abitanti fra capoluogo e varie frazioni, sulle pendici del monte Amiata, ma non distante dal Tirreno che si scorge in lontananza. Territorio agricolo, con campi di grano, uliveti e vigne. Qui si produce il DOC Montecucco, che è il Sangiovese della Maremma Toscana. Legata a questa presenza, la principale manifestazione nel paese: la FESTA DELL'UVA, che nasce nel 1966, su idea e iniziativa della Pro Loco. Viene messa in palio ogni anno una coppa da assegnare al rione che ha fatto sfilare nel giorno della festa il miglior carro allegorico. A disputarsi il trofeo, nel weekend a cavallo fra settembre e ottobre, i tre rioni da sempre esistenti: il Cassero, il Molino e la Pescina. Un mixage, tutto toscano, fra la tradizione delle contrade senesi e l’allegria dei carri viareggini.
“Fatti Nostri” è il bel trimestrale, 40 pagine su carta patinata, edito dalla Pro Loco, guidata dal Presidente Massimo Fabiani, che è anche direttore responsabile del giornale. L’inizio pubblicazioni risale al 1999.
Ci spiega Massimo: “L' idea di creare un qualcosa, un mezzo che tenesse vivo il rapporto fra la popolazione e tutte le associazioni che operano nel volontariato, di qualunque natura esse siano, era scaturito in molte riunioni svoltesi fra i vari organi del nostro territorio. La difficoltà di far conoscere gli eventi, i programmi dei vari consigli direttivi era da tutti palesata e anche il coordinamento fra le stesse associazioni spesso faceva sorgere problemi addirittura di sovrapposizione di manifestazioni. E così alcuni anni fa la Pro Loco di Cinigiano lancia l' idea di far nascere un "giornalino" che facesse da tramite e da punto di riferimento fra le associazioni e la popolazione; il titolo nasce casualmente e parafrasa la nota trasmissione televisiva Fatti Vostri. La diffusione è gratuita...come le chiacchiere”.

“El Campanon” di Sant’Angelo in Vado
Sant’Angelo in Vado, l’antica Tifernum Metaurense, è una vivace cittadina di oltre 4000 abitanti che troviamo risalendo la valle del Metauro, passate Urbino e Urbania. Si è chiusa da poco a Sant’Angelo in Vado la 51° edizione della “Mostra Nazionale del tartufo bianco delle Marche”, che accoglie ogni anno per quattro settimane di ottobre migliaia di visitatori. Nell’edizione di quest’anno la gloria gastronomica locale, il tartufo, si è abbinata alla recente riscoperta e valorizzazione di un altro gioiello, i mosaici romani della Domus del Mito. L’hanno chiamata Stargate Metaurense e consiste in visite guidate 3D, con gli antichi romani, abitanti dell’antica Tifernum Metaurense, a dare in prima persona il benvenuto ai visitatori. In concomitanza con la Fiera del Tartufo, il motoraduno internazionale, giunto alla 35° edizione.
Ci parla di queste manifestazioni il presidente della Pro Loco, l’amico Claudio Cucchiarini, conosciuto per via della storica testata giornalistica di cui la Pro Loco è editrice: “El Campanon”, 32 pagine a grande formato, a periodicità ora semestrale. Il nome, nonostante le assonanze venete, è in dialetto marchigiano, e richiama la torre campanaria edificio simbolo del paese. Il giornale viene spedito anche nelle Americhe e in Australia, dati i tanti emigrati presenti in quei paesi. El Campanon, che esce dal 1953, e ha festeggiato quindi l’anno scorso i 60 anni di uscite, dai dati raccolti da GEPLI è la terza testata di Pro Loco in ordine di anzianità a livello nazionale. Quindi, amico Claudio, che all’ultimo Incontro dei Giornali lo scorso luglio a Sant’Omero hai riferito circa i problemi economici del giornale, specie per gli elevati costi delle spedizioni postali, cerca di resistere: sarebbe un vero peccato mollare adesso.
Avatar utente
Lettore accanito
 
Messaggi: 141
Iscritto il: giovedì 15 novembre 2012, 18:47

Re: FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

Messaggio da leggereda baldo » mercoledì 20 marzo 2013, 20:47

Mcollina ha scritto:permetto di chiedere il parere di tutti su quanto segue e ed eventuali
proposte migliorative :
- è importante legare Gepli ad evoluzione pro loco, questo possiamo
farlo sostando l'idea che se questi giornali vengono legati tra di
loro, lasciando intatte le loro caratteristiche, con una pagina
comune, con logo comune, con lo scopo finale di rivolgersi ai
cittadini secondo al logica emersa da Loano in cui i turisti della
terza generazione vogliono un rapporto stretto con i cittadini e
questi devo essere consapevoli della loro importanza. Con il giornale
possiamo sensibilizzarli.
- questi giornali si rivolgono ai cittadini e non ai soli soci,
diverso da arcobaleno
- far studiare questa forma di comunicazione ad una facoltà
universitaria, ad esempio ad Urbino c'è Isia (istituto superiore
industrie artistiche) con l'indirizzo di grafica editoriale e
comunicazione visiva ( unica in Italia). Potrebbe aiutarci il sig.
Claudio Cucchiarini della pro loco di Sant'Angelo in Vado che in
provincia di Urbino
-chiedere a Nardocci Guglielmo ( giornalista e collaboratore Dell'
UNPLI ) una consulenza e un raccordo con Arcobaleno

- chiedere,invece a Claudio Nardocci un sostegno per la convenzione
con le poste Italiane per una agevolazione nelle spedizioni,una
eventuale benedizione economica e un sostegno rappresentativo
Mi aspetto molte critiche ......!!!!!

Per quanto riguarda il punto evidenziato (il raccordo con Arcobaleno) informo che stiamo raccogliendo materiale relativo al mondo GEPLI da far uscire su Arcobaleno. La cosa se sarà di interesse potrebbe diventare una pagina a noi dedicata stabilmente.
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Re: FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

Messaggio da leggereda baldo » lunedì 24 dicembre 2012, 18:42

A proposito di collaborazione con UNPLI nazionale, ecco il nuovo banner GENPLI presente sul sito nazionale.
Per la notizia completa vai a
http://www.gepli.com/phpBB3/viewtopic.php?f=17&t=56
Allegati
gepli.png
gepli.png (25.79 KiB) Osservato 8594 volte
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Inserimento link nel sito UNPLI nazionale

Messaggio da leggereda Sergio » lunedì 17 dicembre 2012, 15:25

:D Con piacere apprendiamo che è stato inserito nella pagina principale del sito nazionale UNPLI http://www.unpli.info/, il banner di riferimento al nostro sito GEPLI; un grazie particolare va rivolto per l'interessamento e l'esecuzione dell'intervento a Valerio Bruni.
Avatar utente
Sergio
Site Admin
 
Messaggi: 50
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 18:14
Località: Caselle Torinese (TO)
Giornale: Cose Nostre

Re: FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

Messaggio da leggereda baldo » sabato 15 dicembre 2012, 12:19

Mcollina ha scritto:Aggiungo che ieri una rivista specializzata europea Domus ha riconosciuto L'isia tra le 100 migliori scuole d'Europa, e i colleghi della provincia di Pesaro si sono mostrati favorevoli a cercare un contatto con l'università.

Ciao Marco, ho visitato il sito dell'ISIA di Urbino. La scuola è senz'altro molto valida e prestigiosa. Fra l'altro sembra un istituto molto aperto a ogni forma di collaborazione con l'esterno, per cui potrebbe effettivamente essere interessata a stabilire una collaborazione anche col mondo dei nostri giornali. Se i colleghi in zona Pesaro/Urbino ci faranno conoscere l'esito del contatto, come GEPLI restiamo a disposizione per dare gambe all'iniziativa.

PS Il riferimento alla citazione di Domus su ISIA lo trovate su http://www.isiaurbino.net/home/?p=4278
Avatar utente
baldo
 
Messaggi: 531
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 21:54
Località: Caselle Torinese
Giornale: Cose Nostre

Re: FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

Messaggio da leggereda Mcollina » giovedì 13 dicembre 2012, 17:44

Aggiungo che ieri una rivista specializzata europea Domus ha riconosciuto L'isia tra le 100 migliori scuole d'Europa, e i colleghi della provincia di Pesaro si sono mostrati favorevoli a cercare un contatto con l'università.
Mcollina
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2012, 10:41

Re: FAR CRESCERE GEPLI IN UNPLI

Messaggio da leggereda Mcollina » martedì 4 dicembre 2012, 10:16

Era un modo x stimolare ... Per questo ho detto critiche
Mcollina
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2012, 10:41

Prossimo

Torna a Migliorare il forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron