Agosto, tempo di elezioni

Agosto, tempo di elezioni? Normalmente la risposta è no; luglio ed agosto sono mesi tabù, anche se quest’anno abbiamo rischiato …
E’ invece tempo di elezioni (per il rinnovo del Consiglio Direttivo) per la Pro Ruscio, e la cosa ha la sua logica. I soci della Pro Loco sono per la maggior parte sparsi in Italia ed estero, e tornano al borgo natio profittando delle ferie estive. E così l’urna sarà aperta dal 15 al 25 agosto.
Qui di seguito l’invito, apparso sulla newsletter della Pro Ruscio, con l’invito pressante dei consiglieri “anziani”, rivolto alle generazioni più giovani, a candidarsi per entrare nel direttivo.

Mentre il Presidente Ottaviani procede – come da Statuto – ad indire le elezioni per il rinnovo dell’organo direttivo della nostra Associazione, i Consiglieri uscenti rivolgono un pressante invito ai Soci piu’ giovani, specialmente ai residenti nel paese, a impegnarsi in prima persona per un periodo di lavoro, pesante ma senza dubbio di grande soddisfazione nella gestione della nostra Pro Ruscio.
Essere dirigente di una pro loco rappresenta anche un momento formativo, una vera e propria palestra di vita: ideare nuovi progetti da sviluppare in sinergia con altre entita’ e pubbliche amministrazioni, gestire , tra mille difficolta’ e ristrettezze di bilancio, le strutture e i beni della Associazione, organizzare manifestazioni culturali e ricreative…
Quando le Pubbliche Amministrazioni sembrano “ritirarsi” e scomparire, la pro loco rappresenta l’unico vero presidio del territorio, l’unica realta’ in grado di raccogliere e potenziare i desideri della gente, l’unica organizzazione che puo’ trovare gli spunti, le energie per il miglioramento sociale e anche economico del territorio e dei suoi abitanti.
Oggi , pro loco vuol dire sempre meno panini, salsicce e bruschettate, e sempre piu’ visione politica, spinta culturale, momento di aggregazione delle idee, solidarieta’ sociale: davvero un gran bel mestiere!
E allora, se non avete paura di accettare una sfida, se desiderate mettervi in gioco, se volete fare qualcosa per il vostro paese, questa e’ l’occasione… candidatevi!!!

Il territorio va a scuola

Riceviamo dalla Pro Ruscio e divulghiamo.

L’Associazione Pro Ruscio ha aderito con entusiasmo al progetto “IL TERRITORIO VA A SCUOLA”, proposta dell’Amministrazione Comunale di collaborazione per la diffusione della conoscenza storica, artistica, culturale, sociale, florofaunistica del territorio di Monteleone di Spoleto, indirizzata agli studenti del plesso scolastico di Monteleone di Spoleto.
Il nostro sodalizio ha sempre evidenziato la necessità di stimolare i più giovani alla conoscenza del nostro territorio, di inserirli in contesti di cittadinanza partecipativa per renderli consapevoli attori nella vita della propria comunità. Molte, infatti, sono state le esperienze maturate dalla Associazione in tale ambito: attività della redazione de “La Barrozza”, varie edizioni della Borsa di Studio per gli alunni della Scuola Media di Monteleone, numerosi Progetti del Servizio Civile Nazionale, Laboratorio Didattico “Neri di Polvere di Lignite” (in collaborazione con l’ISUC) e la recente istituzione dell’Archivio della Memoria di Ruscio.
L’Associazione Pro Ruscio ha invitato i docenti della Scuola di Monteleone a contribuire alla redazione del quadrimestrale “La Barrozza”, complimentandosi con il lavoro svolto, ben consci delle difficolta’ nella gestione di una piccola scuola montana.

Una saggia guida

Oggi, 17 marzo, il Presidente della Pro Ruscio, Vittorio Ottaviani, festeggia l’ottantesimo compleanno.
Una “saggia guida”, quella di Vittorio Ottaviani: così la definisce il Direttivo della Pro Ruscio, nel messaggio di auguri a lui rivolto, e a cui noi ci associamo.
Ricordiamo anche il prestigioso traguardo di 50 anni dalla fondazione, raggiunto l’anno scorso dalla Pro Ruscio.

Nella foto Vittorio Ottaviani, a destra, con il Sindaco Marisa Angelini, al centro, in occasione della cerimonia di consegna, l’anno scorso, di un attestato di encomio per l’attività svolta dall’Associazione.

3000 auguri da Ruscio

Come Gepli accogliamo volentieri lo spunto che ci arriva dalla Pro Ruscio, tramite messaggio dell’amico Francesco Peroni. In un anno che è già stato importante per l’associazione, essendo stato quello del cinquantenario, al momento della formulazione degli auguri natalizi il presidente della Pro Ruscio, Vittorio Ottaviani, ha voluto ricordare che la pagina web con gli auguri è la tremillesima pagina del sito http://www.proruscio.it . La prima pagina del sito, con la stessa denominazione attuale, fu pubblicata il 25 ottobre 2004. Probabilmente anche in questo, come in tante altre iniziative, la Pro Ruscio ha fatto da battistrada.

Riportiamo alcuni passi del messaggio del presidente Ottaviani:
“Quale modo migliore per augurare a Consiglieri, Soci, Amici e Simpatizzanti di trascorrere, con gli affetti piu’ cari, un Sereno S. Natale e un Felice Anno Nuovo…. magari a Ruscio, se non dalla tremillesima pagina del nostro sito istituzionale? Un traguardo raggiunto davvero importante per un progetto che si propone il duplice obiettivo di mantenere vivo un “filo rosso” tra Ruscio e i Rusciari, ovunque essi siano, e di raccogliere e non mandare disperso nell’oblio, storie, tradizioni, notizie e immagini del nostro Ruscio. Uno strumento piu’ immediato e di maggior diffusione delle edizioni de “la Barrozza”, che per altro mantiene ancora il fascino della cara vecchia carta, che con tempestivita’ ci aggiorna delle notizie liete e talvolta tristi di Ruscio e dei Rusciari.
Al sito, nella primavera 2013, e’ stato affiancato anche il profilo facebook ufficiale della Pro Ruscio, con aggiornamenti giornalieri e il canale Youtube, proprio per incrementare le possibilita’ di contatto con l’Associazione.”

Molto ricca la biblioteca multimediale. Nei giorni scorsi è stato inserito il link per poter accedere a “Maddalena”, il video documentario pubblicato da Repubblica.it su Ruscio e sulla ripresa dopo il terremoto.