Logo GEPLI

Ho notato, sul colophon del giornale LA BARROZZA di Ruscio, nell’ultimo numero da poco rilasciato, la presenza del nostro logo GEPLI.
L’avevamo già notato anche su FATTI NOSTRI, il giornale di Cinigiano.
Inutile dire che la cosa ci fa piacere. È un segnale di appartenenza, di riconoscimento di far parte di una certa comunità.

FullSizeRender

Sagra dell’Uva a Cinigiano

Spostandoci dalle colline del Piemonte a quelle della Maremma Grossetana, in questo weekend da segnalare anche l’edizione numero 46 della Sagra dell’Uva di Cinigiano, ove i nostri amici della locale Pro Loco stampano il giornale Fatti Nostri.

15_locandina20fu

Sagra a Rossana

A Rossana (CN) la cinquantesima edizione della Sagra della Castagna e del Fungo. la manifestazione è organizzata dalla Pro Loco di Rossana, editrice del giornale Nost Pais.

Compleanni

Testata novembre dicembre 2014 Il nostro campanile

Pochi giorni al Nuovo Anno.
Grazie ai dati della nostra anagrafica, questi i principali compleanni che cadranno nel 2016:

60 anni: IL NOSTRO CAMPANILE di Valdagno (VI)
40 anni: IL PAESE di Magliano Alfieri (CN)
40 anni: AL PAIS D’LU di Lu Monferrato (AL)
30 anni: L’ALPONE di San Giovanni Ilarione (VR)
30 anni: PRO CITTADELLA di Cittadella (PD)
30 anni: LA SERRA di Coreno Ausonio (FR)
30 anni: IL CAUDINO di Cervinara (AV)
10 anni: IL FAVRIESE di Favria (TO)
10 anni: SATURA di Apollonia (BN)

Avete organizzato qualcosa di particolare per festeggiare la ricorrenza? Fatecelo sapere

Funghi cardoncelli a Ruvo

Già in moto la macchina organizzativa dell’XI edizione della Sagra del Fungo Cardoncello, kermesse eno-gastronomica che ha riscosso un sempre maggiore successo. La città di Ruvo di Puglia si sta preparando ad uno degli eventi più importanti dell’anno. La Sagra del Fungo Cardoncello, giunta alla sua XI edizione, è da sempre la manifestazione di maggior richiamo per la popolazione locale e non solo, tanto che la Pro Loco che ne è la promotrice ha già avviato con largo anticipo la macchina organizzativa. Primo passo è stata la scelta del manifesto e con ciò si è messa nuovamente in moto la complessa macchina organizzativa che ora non conoscerà soste, dovrà funzionare come un ingranaggio perfetto. Ovviamente sono riconfermati tutti gli elementi che hanno portato al successo questa manifestazione conosciuta ed apprezzata ben oltre il confine comunale e regionale: ottima cucina, fruizione e conoscenza del patrimonio artistico culturale, musica con i migliori gruppi folk, giochi e divertimento. “Puntiamo a fare bene – ci tiene a precisare il Presidente Pro Loco, Rocco Lauciello – per dare continuità al lavoro fatto in questi anni. Ringrazio anticipatamente quanti hanno già dato la loro disponibilità a collaborare, visto che lo faranno senza alcun interesse, ma per il semplice fatto di stare insieme e realizzare, sempre nel migliore dei modi, uno degli eventi sicuramente più importanti per la città”. Tanti “buoni” propositi, quindi, per non perdere l’inimitabile week end ruvese del 7 e 8 novembre 2015 con la natura e l’enogastronomia “scelta” e di qualità.