Una redazione … internazionale

Fra i giornali seguiti da Gepli, una particolarità contraddistingue La Serra, periodico trimestrale edito dalla Pro Loco di Coreno Ausonio (FR). E’ il suo carattere … internazionale! 

Come si può notare curiosando nel colophon presente a pagina 2 del giornale, la sua redazione spazia addirittura su tre continenti: oltre alla casa-madre di Coreno Ausonio, ci sono, corrispondenti attivi all’estero, negli USA (a Cleveland, nello stato dell’Ohio), in Canada (nella città di Mississauga) e in Australia (a Melbourne).

Una presenza internazionale contraddistingue anche la pubblicità, che non è di soli esercizi commerciali corenesi, ma include una decina di imprese, di vari settori merceologici, di corenesi all’estero.

 

Aspettando il 21 giugno 2022

Riprendendolo dalla pagina Facebook della Pro Loco di Ruvo di Puglia, condividiamo il post che sarà senz’altro utile anche ad altre pro loco che ci seguono su Gepli
 
 ASPETTANDO IL 21 GIUGNO 2022 ☀️
🎵🎶 Giunti ormai alla ventottesima edizione della Festa della Musica, anche quest’anno la Pro Loco di Ruvo di Puglia, in collaborazione con il Comune di Ruvo di Puglia, aderisce all’iniziativa che celebra la musica e il suo potere salvifico e promuove il patrimonio musicale locale.
☀️ Nel giorno più lungo dell’anno, in cui il Sole pare fermarsi, le note scandiranno il tempo e la vita della nostra città.
In attesa di seguire gli sviluppi dell’emergenza sanitaria ancora in atto e ribadendo il rispetto di tutte le norme anti-contagio nazionali e regionali che molto probabilmente continueranno ad essere adottate anche nei prossimi mesi, ringraziamo gli enti e le associazioni coinvolte che supporteranno, anche quest’anno, l’iniziativa.
A far da scenario all’evento, due luoghi nevralgici per la loro posizione, per la storia e per la funzione: Piazzetta le Monache e la Piazzetta antistante l’Info Point.
📜 A breve ulteriori informazioni sul programma della giornata.

Una vita per il tuo paese

“Una vita per il tuo paese. Parole ed immagini per ricordare Nicola Conforti”, questi rispettivamente il titolo e il sottotitolo scelti per il numero 103 del semestrale La Sorgente, presentato, come da tradizione per il numero invernale, nell’antivigilia di Natale. 

Una presentazione ritornata ad essere a distanza, per il riaccendersi, nelle ultime settimane, anche a Caposele, come nel resto d’Italia, della crisi pandemica.

Quindi la giusta scelta di cautela, per la Pro Loco di Caposele, che ha partecipato alla presentazione con il presidente Daniele Caprio e il suo predecessore Concetta Mattia. A condurre e moderare l’incontro la Direttrice del giornale Elisa Forte. Era inoltre collegato, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, il vicesindaco Armando Sturchio.

Un numero speciale, incentrato sul ricordo dell’ing. Nicola Conforti, scomparso a ottobre, personaggio lungimirante e innovatore, fondatore della Pro Loco e del suo giornale. Un giornale che con questo numero 103 supera le 100 pagine e adotta in via definitiva, dopo una prima sperimentazione risultata gradita all’80% degli intervistati, il nuovo formato tabloid a colori.

 

 

Un teatro che riapre dopo 1600 anni

E’ successo a Ferentino.

Dopo ben 1600 anni, il Teatro Romano di Ferentino è stato riaperto al pubblico, per un giorno, per una manifestazione che ha avuto come ospite d’onore Giuliana De Sio, premiata alla carriera.

Questa è la notizia d’apertura dell’ultimo numero di Frintinu Me, bimestrale della Pro Loco di Ferentino.

Per recuperare l’antico Teatro Romano sono in corso lavori, finanziati per 1.500.000 euro.