Saluto a Bianca

Lutto a Tiggiano e nella redazione del bimestrale 39° Parallelo per la scomparsa, il 3 aprile scorso, della professoressa Bianca Paris, direttore editoriale della rivista. 

Dal numero di giugno di 39° Parallelo riprendiamo il ricordo che ne fa Ippazio Martella:

SALUTO A BIANCA

Voglio ricordare due date importanti che hanno segnato la vita del giornale: il 1° giugno 2001 data della fondazione e il 3 aprile 2022 giorno in cui il direttore editoriale Bianca Paris ci ha lasciati.

Mi faccio convintamente interprete del pensiero di tutti i componenti della Redazione che nell’arco degli anni si sono avvicendati e hanno avuto l’opportunità di conoscere ed apprezzare Bianca. La sua presenza all’interno del gruppo di lavoro non è stata solo una guida ma all’occorrenza un faro capace di illuminare ombre e lacune originate dalla mancanza di cultura giornalistica e di cultura generale di cui lei possedeva un bagaglio ben colmo. Ringraziamo Bianca per essere stata fra noi e con noi in questa esperienza editoriale. Lei ha sempre desiderato che l’avventura di 39° Parallelo continuasse e noi continueremo con determinazione in questo impegno. La Redazione formula un accorato addio con grande affetto al quale si unisce l’assemblea dei soci della Pro Loco che nel giugno 2012 ha voluto insignirla del titolo di socia onoraria dell’Associazione.

“Sol chi non lascia eredità d’affetti, poca gioia ha dell’urna … (I Sepolcri, di Ugo Foscolo)

Ippazio Martella

Noi di Gepli ci uniamo nel cordoglio agli amici di Tiggiano

 

 

Bici in campagna

Con la bella stagione, le uscite in bicicletta diventano una proposta interessante, specie se abbinate a invitanti “tappe enogastronomiche”. Come questa proposta, per domenica 132 giugno, dalla Pro Loco di Cameri.

Ve la segnaliamo, non tanto per una partecipazione diretta (per chi come noi non è a portata di bici da Cameri), ma come possibile iniziativa da imitare, replicandola nelle nostre rispettive realtà.

9° INCONTRO GEPLI – PROGRAMMA DELLA GIORNATA di sabato 2 aprile

9° INCONTRO NAZIONALE GIORNALI  PRO LOCO

Caselle T.se – Casa delle Associazioni “Silvio Passera” – sabato 2 aprile

A partire dalle ore 9,15 accrediti e controllo greenpass/temperature nel gazebo all’ingresso

Ore 10 Saluti (conduce al tavolo Silvana Menicali)

  • Silvana Menicali, presidente Associazione Pro Loco di Caselle Torinese

Minuto di silenzio per ricordare Nicola Conforti e Flavio Barbina

  • Luca Baracco, sindaco di Caselle Torinese
  • Erica Santoro, assessore alla Cultura di Caselle Torinese
  • Rocco Lauciello, presidente di UNPLI Puglia

Ore 10,30 Relazioni introduttive (conduce al tavolo Elis Calegari)

  • “Cose Nostre, una storia iniziata 50 anni fa” (Elis Calegari, direttore del mensile Cose Nostre)
  • “Informazione e comunità locali nella società post globale” (prof. Gabriele Di Francesco, docente di sociologia presso l’Università di Chieti-Pescara)
  • “La resilienza dei giornali della comunità GEPLI, fra post-pandemia e nuove emergenze” (Paolo Ribaldone, coordinatore GEPLI)

Ore 11      Coffee Break

Ore 11,30 Interventi dei rappresentanti dei giornali (modera Paolo Ribaldone)

  • Gianpaolo Vigolo – Pro Loco Comunità di Mortegliano (UD) – giornale L’Ape
  • Daniela Vaccari – Pro Loco Le Contrà di Sanguinetto (VR) – giornale El Peagno
  • Aida Abennay – Pro Loco Malo (VI), giornale Malo 74
  • Francesco Peroni – Pro Ruscio (PG), giornale La Barrozza
  • Marco Colcerasa – Pro Loco Frascati (ROMA) – giornale La Voce di Frascati e Colli Albani
  • Annamaria Lucciola – Pro Loco Coreno Ausonio (FR) – giornale La Serra
  • Pasquale Marro – Associazione Caudium di Cervinara (AV) – giornale Il Caudino
  • Daniele Caprio – Pro Loco Caposele (AV) – giornale La Sorgente
  • Antonio Ferrara – Pro Loco Palma Campania (NA), giornale Il Foglio
  • Ilaria Tedone – Pro Loco Ruvo di Puglia (BA) – giornale Il Rubastino
  • Mariella Sclafani – Pro Loco Castroreale (ME), giornale Artemisia
  • Pino Diana – Pro Loco di Terralba (OR), giornale Terralba Ieri & Oggi
  • Battistino Poggi – Pro Loco di Cameri (NO), giornale La Nuova Rusgia
  • Simone Monge – Pro Loco di Rossana (CN) – giornale Nost Pais

(con consegna targa-ricordo, dato che non si trattiene nel pomeriggio)

Spazio per dibattito e conclusioni.

Foto di gruppo all’esterno del salone

A seguire, aperipranzo

8 marzo

Oggi è l’8 marzo. Qui in evidenza le testate, fra quelle seguite da GEPLI, condotte da un direttore al femminile. C’è ancora molta strada per la parità, se sono solo 10, a fronte di oltre 60 giornali.

Eccole, procedendo da sud a nord:

Elisa Forte, per LA SORGENTE di Caposele (AV)

Bianca Desideri, per A20 di Arzano (NA)

Patrizia Forlani, per ARCOBALENO d’ITALIA, di UNPLI Nazionale

Fiorella Paris, per LA VOCE DELLE FORME di Massa d’Albe (AQ)

Rossana Ragionieri, per IL SEGNO DI EMPOLI, di Empoli (FI)

Cristina Turchet, per DIMENSIONE PROLOCO di Fontanafredda (PN)

Germana Cabrelle, per PRO CITTADELLA di Cittadella (PD)

Paola Pilotto, per IL GUADO DELL’ANTICO MULINO di San Pietro in Gu (PD)

Grazia Novellini, per IL PAESE di Magliano Alfieri (CN)

Elisabetta Camusso, per IL MEGAFONO di Pinerolo (TO).

Auguri a tutte dallo staff di GEPLI.

Ultime news da “El Campanon”

Notizie in arrivo dall’ultimo numero de El Campanon, il semestrale di Sant’Angelo in Vado: tutte riguardanti il giornale.

Cambio della guardia nell’Associazione Pro Loco Tifernum Metaurense, editrice del giornale: alla presidenza Andrea Matteucci subentra a Paolo Antoniucci. Per fare spazio all’ingresso di nuovi giovani, avvicinatisi di recente all’Associazione, il Direttivo Pro Loco è stato allargato da 7 a 11 membri.

Per dare nuovo impulso al giornale, il Direttivo ha dato incarico a Claudio Cucchiarini di guidare il Comitato di Redazione che affiancherà il riconfermato direttore Andrea Angelini.

Infine, doveroso l’ultimo saluto a Franco Fini, il professore direttore per diversi decenni del giornale, nonchè autorevole cultore di storia locale. Franco Fini è mancato lo scorso anno all’età di 81 anni.

Un milione e centomila copie distribuite

Dalla pagina di presentazione sul sito www.ilcorniglianese.it

5 gennaio 2022

Sono quasi trascorsi dieci anni dal giorno che, presso la Civica Biblioteca Guerrazzi, lo stesso luogo che due anni prima dava i natali alla Pro Loco, dietro la spinta di cittadini attivi, decidemmo insieme ad Enrico Cirone di dare vita a “Il Corniglianese”. Siamo a oggi a circa un milione e centomila copie distribuite gratuitamente e tra le prime testate nazionali, unica in Liguria, tra i giornali indipendenti editi dalle oltre seimila Pro Loco Unpli per tiratura e qualità generalista dell’informazione (fonte GEPLI). Dopo dieci anni sentiamo il bisogno di migliorarci ancora per cui è allo studio un nuovo format che, con un occhio di riguardo rivolto al nostro quartiere, racconti dell’intera città, della sua storia, dei suoi monumenti, dei suoi eventi turistici, delle sue eccellenze nei vari campi, di infrastrutture e del suo porto vero cuore pulsante della sua economia.