Aggiungi un piatto a tavola

Simpatica ed intelligente eco-iniziativa della Pro Loco di Sant’Angelo in Vado.
L’abbiamo letta sul loro giornale, El Campanon, e ve la riproponiamo, con le loro parole.
Ben venga infatti tutto quanto può essere utile per ridurre il nostro abnorme consumo di plastica.
 
“In questa difficile quarantena quanti di voi stanno sbaraccando mansarde e garage? Ripulendo credenze e madie? Riscoprendo oggetti accumulati negli anni?
Se fra questi vi sono anche piatti e posate spaiate, in disuso, o servizi che non avete mai utilizzato, ai quali puoi essere data una nuova vita, allora potete aiutarci!!
Per i nostri eventi vorremmo infatti eliminare i rifiuti utilizzando piatti e posate lavabili.
Se questa idea vi piace e volete aiutarci, Donateceli!
‼️Come fare:‼️
1. Cerca in casa piatti e posate che non usi più (avvisa anche mamme e nonne)
2. Scatta una foto
3. Condividila taggando la proloco con l’#aggiungiunpiattoatavola
4. Mettili da parte
Appena sarà possibile verremo a prenderli a casa tua!
Riceverai un certificato ad honorem autografato dal nostro Presidente.

 

Le ristampe de “Il Paese” presentate da Oscar Farinetti

Nella serata di giovedì 1 ottobre, a Magliano Alfieri, ci sarà la presentazione dell’undicesimo volume della collana di ristampe triennali del bimestrale “Il Paese”, relativo alle annate 2006-2007-2008.

Ospite d’onore della serata il noto imprenditore Oscar Farinetti, autore anche della prefazione al volume.

Nel corso della serata saranno proiettate e commentate le prime pagine più significative del giornale, che costituiscono un diario del territorio del Roero coperto dalla distribuzione della testata giornalistica, nata nel 1976 presso la Pro Loco di Magliano Alfieri.

Siamo al Campanon n° 150

Ad agosto avevamo dato notizia dell’uscita numero 100 del periodico della Sorgente, la testata della Pro Loco irpina di Caposele.

Un altro semestrale, quello edito dalla Pro Loco marchigiana di Sant’Angelo in Vado, è uscito nello stesso mese con un numero bello tondo: “El Campanon” è infatti arrivato all’uscita numero 150. In copertina di questo numero un’incisione ad acquaforte dell’artista vadese Alice Guerra Warks, ispirata alle opere dei grandi maestri di questa tecnica, che erano spesso pubblicate sui primi numeri del giornale.

Di tutti i primi 150 numeri già pubblicati, a partire dal primo, nel 1953, la Pro Loco sta predisponendo la raccolta, che metterà a disposizione dei lettori.

Di Villa in Villa, ad Este

Lisa Celeghin

Torna, dopo la lunga pausa Covid, la Pro Loco di Este (PD) con il suo storico giornale Atheste.

Lo fa, sul giornale, uscito col primo numero di quest’anno, con l’editoriale di Lisa Celeghin, presidente della Pro Loco e direttore editoriale della testata.

L’editoriale è un saluto ai soci e ai simpatizzanti lettori, tutto incentrato sul tema del “ripartire”. L’attività con cui la Pro Loco di Este riprende è la prestigiosa manifestazione “DI VILLA IN VILLA – SORSI diVERSI”. La manifestazione, che coinvolge poesia, prosa e musica, quest’anno si tiene negli ultimi due fine settimana di agosto, nella prestigiosa sede di Villa Byron.

“Salva la tua lingua locale”: al via l’ottava edizione

 Il concorso, giunto all’ottava edizione, nato con il fine di preservare la “lingua dell’infanzia”, persegue il fine di non perdere quel patrimonio inestimabile di storia cultura e tradizioni che sono le lingue locali.

Nel concorso sono presenti le categorie poesia edita ed inedita, prosa edita ed inedita, teatro inedito, musica e, novità di quest’anno, la nuova sezione dedicata al fumetto edito.

Compilando il formulario di iscrizione, reperibile all’interno del bando 2020, sarà possibile per gli autori di tutt’Italia partecipare anche a più categorie contemporaneamente. La proposta dovrà essere inviata entro il 16 ottobre 2020 nelle modalità indicate nel sito www.salvalatualingualocale.it.

Come di consueto, la proclamazione dei vincitori si svolgerà a dicembre nella Sala della Protomoteca del Campidoglio.