Chiedi alla polvere

Avevamo già dato notizia in un precedente post (1 0ttobre) del progetto di giornale dei coraggiosi ragazzi di Pescara del Tronto. “Interrogare la polvere” è la metafora scelta per affermare la loro volontà di ripartire dalle rovine per progettare il futuro della rinascita del loro paese.

la-polvere

Ieri, dopo le ultime scosse di questi giorni, arriva dal comune di Arquata l’ordine di sgombero di tutto il territorio comunale. Ecco cosa ne scrivono i ragazzi di Chiedi alla polvere sul loro sito Facebook:

“Abbiamo resistito fino all’ultimo, non abbiamo mai considerato l’opzione di lasciare questo posto, per quanto potevamo ogni giorno aggiungevamo una speranza sull’altra. Purtroppo ora siamo costretti ad evacuare, la terra continua a tremare. Tutti, in lacrime, ce ne andiamo per tornare, ce ne andiamo con la consapevolezza che non sarà la fine, che questa non è la fine di Arquata del Tronto. Noi continuiamo sulla nostra strada perché abbiamo scelto di portare avanti questo progetto e l’abbiamo fatto per l’amore verso quello che è il nostro posto nel mondo.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.