Libri … che camminano!

La Pro Ruscio inaugura un’altra iniziativa legata al Cammino di San Benedetto 

Riprendiamo dalla newsletter della Pro Ruscio

L’Associazione Pro Ruscio ha aderito con entusiasmo all’iniziativa lanciata a Monte Sant’Angelo, da Nicola Notarangelo che ospita i pellegrini  nell’accoglienza  Xénia del Cammino di S. Francesco e ci auguriamo possa diffondersi anche al Cammino di  S. Benedetto di cui Ruscio fa parte e ad altri Cammini.

L’idea è quella di applicare il meccanismo del book crossing al pellegrinaggio, utilizzando strutture frequentate dai pellegrini come punti di scambio: una sorta di biblioteca libera nella quale chiunque possa prendere un libro di proprio interesse e riconsegnarlo in altra postazione dopo averlo letto, e, se lo desidera, lasciarne uno proprio.


I Consiglieri della Associazione Pro Ruscio Valeria Reali (sx) e Federica Agabiti (dx),
promotrici dell’iniziativa – febbraio 2019 

Ad ogni libro, registrato e codificato, abbiamo applicato all’interno due etichette, una di presentazione e l’altra di spiegazione delle norme da seguire per la riuscita del ‘viaggio’ del libro scelto.

I nostri ospiti potranno prendere un libro da portare con sé e lasciarne, se vorranno, uno proprio (così da rafforzare l’idea dello scambio e della condivisione) che subito verrà registrato e messo a disposizione.

Al termine della lettura, o quando lo riterrà opportuno, il pellegrino viandante potrà ‘liberare’ il libro in qualsiasi altra accoglienza e comunicarne la posizione ai recapiti risultanti dall’etichetta:  info@proruscio.it, oppure indirizzo fb Associazione Pro Ruscio.

Passaggio di consegne a Rossana

La testata del giornale della Pro Loco di Rossana (CN)

Cambio della guardia alla Pro Loco di Rossana.

Il giovane Paolo Civalleri, dopo tre anni di presidenza, lascia il posto ad un altrettanto giovane Simone Monge. Il neo Presidente compirà trent’anni ad aprile, è dottore agronomo e forestale, sposato, papà di due bambini e di mestiere fa il libero professionista.

Sono felice di questa nomina, io metterò tutto me stesso e spero, con l’aiuto di tutti i volontari della Pro Loco di mantenere vive le tradizioni di questo paese – dichiara Monge – Ma per poter fare le cose al meglio, c’è bisogno di tante idee e di tante braccia, per questo invito tutti i giovani rossanesi a farsi avanti, in Pro Loco c’è sempre bisogno di loro!

Il vertice della Pro Loco è completato da Paolo Civalleri, che resta come vicepresidente, e da Ivana Bodello, nella figura di Segretario.

Nove compagnie in gara, a Sanguinetto

Torna la rassegna teatrale dialettale “Premio Le Contrà”,
con una grossa novità. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Sanguinetto, propone per questa diciannovesima edizione una vera
e propria sfida tra i migliori, una sorta di “Best of”. Da sabato 12 gennaio a sabato 23 marzo, infatti, a salire sul palco saranno nove vincitori delle passate edizioni del premio.

Immutato lo spirito di sempre di questa manifestazione: l’intenzione di mantenere viva la tradizione del dialetto, che nel territorio veneto mantiene una presa e un radicamento nella popolazione superiore ad altre regioni del nord.

Ad alternarsi ogni sabato sulla scena del teatro Zinetti di Sanguinetto saranno compagnie amatoriali della Bassa Veronese e dell’intera provincia. Qui sotto il cartellone.

Che vinca il migliore!

Cammino della solidarietà 2019

Dalla newsletter della Pro Ruscio:

Anche quest’anno l’Associazione Pro Ruscio  collabora con l’organizzazione della III edizione del Cammino della Solidarieta’.

Dopo le precedenti edizioni, egregiamente portate a termine da Maurizio Ornella (dalla Lombardia, ideatore di questa bella iniziativa nel 2017) e Paola Poddighe (dalla Sardegna, organizzatrice nell’anno 2018), è ora la volta di Antonio Cardone e del team di Puglia Trekking a prendere il testimone e organizzare questa edizione che ci auguriamo coinvolga ancora una volta tantissimi camminatori, provenienti da varie regioni italiane, che si caratterizzano per un elevato spirito di solidarietà!!  

Di seguito riportiamo il programma, che vedra’ Ruscio protagonista tra il 21 e il 22 Aprile, mettendo a disposizione la struttura dell’Asilo di Ruscio.

Vi aspettiamo!


*** PROGRAMMA *** 

20 APRILE – Partenza da Norcia il 20 aprile verso Cascia; appuntamento in piazza San Benedetto alle ore 8.30 per i saluti, consegna gadget e timbro sulle credenziali: km 17,7 dislivello 480 mt.

21 APRILE –  partenza da Cascia ore 9 dalla Basilica di Santa Rita per Monteleone di Spoleto. km 17,9 dislivello 460 mt

22 APRILE – partenza da Monteleone ore 9 da Piazza Regina Margherita per Leonessa: km 13,1 dislivello 200 mt. 

Cinquant’anni in un calendario

Le più belle copertine del Rubastino 1969-2019

Un anno con “il rubastino”. È l’idea della Pro Loco di Ruvo di Puglia per celebrare cinquant’anni di pubblicazione della rivista. Dodici mesi da trascorrere accompagnati dalle foto di copertina più emblematiche. Risale a marzo 1969 la stampa del primo numero de “il rubastino”. Infatti non è casuale la scelta dell’immagine di copertina dell’almanacco, dedicata al primo numero del giornale. La Pro Loco ha setacciato il suo archivio e ha scelto tredici foto di copertine memorabili, che sono ciascuna una grande storia perché come si dice: “una foto vale più di mille parole”. Un’iniziativa pregevole che coniuga arte e turismo e ci permetterà di cogliere il bello, il meglio della città.

Notizia tratta da Il Rubastino, dicembre 2018