Gruppo piegatori

Dal numero di febbraio del mensile In Paese, testata della Pro Loco di Brendola, provincia di Vicenza.

piegatori Brendola 2 

L’articolo che accompagna questa foto, titola: “Gruppo piegatori”.

L’articolo così scrive:
Se questo giornale entra nelle case dei brendolani è anche merito loro, il gruppo di volontari che una volta al mese si ritrova nella sede della Pro Loco a piegare, riordinare ogni foglio fresco di stampa e che provvede poi alla consegna nei punti di distribuzione.

A tutti, il nostro grazie.

(La Redazione)

Condividiamo al 100%

 

Diritto di cronaca

ilcorriere2

Riprendiamo dall’editoriale del numero di novembre del Corriere di Garfagnana, scritto dal direttore Italo Galligani, alcuni concetti di utilità generale per i nostri giornali. Scrive Galligani, a proposito di alcune vicende locali che hanno portato a discutere tale tema: “Il diritto di cronaca e di critica è uno dei diritti fondamentali dell’essere umano ed è previsto dall’art. 21 della nostra Costituzione, oltre che dalla Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo e da numerose disposizioni della legislazione europea. Esso si estrinseca nell’estensione più vasta, compresa quella satirica ed ironica, e costituisce una discriminante a condizione che, come afferma in maniera costante la Suprema Corte di Cassazione, rispetti i limiti di verità, continenza e pertinenza. Il primo limite risponde all’esigenza che la notizia pubblicata sia vera, il secondo alla necessità che, nella narrazione del fatto si osservi una serena obiettività, il terzo all’esistenza di un interesse ad informare la collettività di vicende che non siano solo riferibili ad una sfera privata e personale”.

Diminuiscono i lettori dei quotidiani cartacei

I mezzi di informazione in transizione. I quotidiani cartacei perdono lettori, ridotti al 40,5% degli italiani (-1,4% nell’ultimo anno, -26,5% complessivamente nel periodo 2007-2016). Mentre continua ad aumentare l’utenza dei quotidiani online (+1,9% nell’ultimo anno) e degli altri siti web di informazione (+1,3%). Mantengono i propri lettori i settimanali (+1,7%) e i mensili (+3,9%). Questi, relativamente alle testate giornalistiche, i principali dati contenuti nel 13° Rapporto Censis-UCSI presentato lo scorso 28 settembre a Roma.

testata-il-tornado

Lo spunto per citare questi dati ci arriva da Il Tornado, il quindicinale edito dalla Pro Loco di Fener. Il suo direttore, Mauro Mazzocco, così aggiunge, ragionando sul trend dei propri abbonati: “Inutile nasconderlo. Anche noi stiamo patendo un po’ la crisi, forse proprio per la propensione a scegliere canali di lettura diversi da parte delle nuove generazioni. Molte cancellazioni che registriamo sono dovute all’età avanzata dei nuovi abbonati e i nuovi arrivi non riescono a tenere il passo degli abbandoni. Siamo ora in 1230, con una flessione di venti unità rispetto alla vetta storica. Poca cosa, direte. Noi ce la metteremo comunque tutta per recuperare altri lettori, sperando anche nel volano del passaparola”.

 

Politica, in paese

immagine-in-paese

Spesso sui nostri giornali sono, giustamente, riportate le vicende politiche locali. Anche quelle fanno parte della vita del territorio ed è importante raccontarle.

A titolo di esempio, ecco dall’ultimo numero del mensile In Paese, un estratto ( togliendo i nomi propri, non sono quelli importanti) dell’articolo intitolato:

Domande su situazione politica e amministrativa del Comune di …

Nell’estate 2016 la vita politica ed amministrativa del Comune di ….. è stata caratterizzata da un susseguirsi di eventi i cui sviluppi sono ancora in piena evoluzione. Andando per

sommi capi, la cronaca locale ha riportato nell’ordine:

Le dimissioni dell’Assessore al Bilancio …..;

L’azzeramento della Giunta Comunale da parte del Sindaco, che ha ritirato le deleghe a tutti i suoi precedenti Assessori;

– Le dimissioni da Consigliere comunale di  ……,  a cui subentra il primo dei non eletti;

– La recentissima formazione di un nuovo gruppo consigliare misto costituito da quattro componenti provenienti dalla maggioranza

etc. etc

Impressiona il livello di litigiosità che emerge da queste cronache. Una turbolenza infinita, continua.

Deve essere proprio nel nostro DNA di italiani.

 

La raccolta dei pomodori

Casalmaggiore Il bimestrale della Pro Loco dedica la copertina alla raccolta dei pomodori
copertina giugno 2016
E’ online il nuovo numero del bimestrale della Pro Loco Casalmaggiore. Tanti articoli ed il programma ufficiale della Fiera di Piazza Spagna edizione 2016, quest’anno ricchissima di eventi per tutti i gusti nei primi dieci giorni di Luglio.

Fra gli articoli più interessanti, segnaliamo, a pagina 3, quello di Chiara Daina, casalese e giornalista de Il Fatto Quotidiano e La 7, dal titolo “Una città in crisi d’identità”. Il pezzo è molto critico sull’atteggiamento di chiusura che la città di Casalmaggiore sta mostrando nell’accoglienza ai migranti, non in linea con le tradizioni di solidarietà che avevano caratterizzato in passato la comunità casalese.