“La Sorgente”: a Caposele una scelta “forte” per il nuovo corso del giornale

L’unica cosa tradizionale è stata la scelta della data, quella dell’antivigilia di Natale, per la presentazione, in diretta Facebook, del numero invernale del giornale della Pro Loco  di Caposele.

Per il resto, tantissime novità, nella presentazione dell’uscita numero 101, la prima che non vede Nicola Conforti alla guida del giornale da lui fondato. 

Vediamo le novità, una per una.

A livello di editore, è stato presentata la rinnovata squadra che, da ottobre, conduce la Pro Loco di Caposele. Il nuovo presidente è Daniele Caprio, che succede a Concetta Mattia, che rimane comunque come vice-presidente, ad assicurare continuità nella gestione.

La prima impegnativa sfida del nuovo direttivo è stata quella per l’individuazione del successore dell’ing. Conforti nella guida del giornale. La scelta è stata quella di chiamare, da fuori Caposele, Elisa Forte, una giornalista e scrittrice, giovane di età, ma già con diverse esperienze professionali nel settore della comunicazione. La neo-direttrice si è presentata, ha assicurato che a Caposele, già dopo poche settimane, “si sente come a casa” e comunque “ci vogliamo muovere in punta di piedi”, dando continuità alla linea del fondatore (definito l’Eugenio Scalfari di Caposele).

Concetta Mattia ha poi spiegato che questo numero del giornale, stampato nel tradizionale formato “grande”, sarà affiancato da una versione tabloid, stampata in numero limitato di copie, distribuito a una cinquantina di lettori, che faranno da cavia per un possibile futuro cambio di formato.

Altra grossa novità per La Sorgente, l’edizione online, che partirà dal 1 gennaio 2021, ma che è già consultabile in forma statica all’indirizzo www.lasorgentecaposele.it.

Per quanto riguarda i contenuti, questo numero 101 ha dato ampio spazio a uno speciale sui 40 anni dal terribile terremoto del 1980, che distrusse Caposele.