L’arte di costruire i carri agricoli, a Colli del Tronto

Domenica 3 marzo 2019, a Colli del Tronto, verrà inaugurato il Museo dei Carradori. Tale museo, che ricorda un’attività un tempo molto importante per l’economia della cittadina marchigiana, si affianca a quello già esistente dedicato alla bacologia.

Complimenti alla Pro Loco di Colli del Tronto, promotrice dell’iniziativa, e al suo presidente Marco Collina.

Il carro agricolo posizionato in una rotatoria sulla Salaria, a Colli del Tronto

Raduno dei Vigili del Fuoco a Frascati: siamo alla quarta edizione

E’ da poche settimane che come Gepli abbiamo fatto conoscenza con la Pro Loco di Frascati e con il suo giornale, “La voce di Frascati e Colli Albani”.
Ne abbiamo parlato in un post di agosto.
E’ pertanto con grande piacere che pubblichiamo sul sito di Gepli la locandina di una delle loro manifestazioni più importanti, che si svolgerà fra una settimana,sabato 6 ottobre. Parliamo del 4° Raduno Regionale dei Vigili del Fuoco. Un evento nato nell’ambito della Pro Loco, e da loro organizzato col patrocinio dell’Amministrazione Comunale.
Sarà senz’altro un grande successo.

Notti magiche in Rocca


Dal periodico telematico della Pro Loco di Carmignano, provincia di Prato.

Ottimi vini, musica di qualità ma anche molto altro ancora. Torna sabato 4 e domenica 5 agosto 2018 e poi ancora giovedì 9 e venerdì 10, nei freschi giardini di olivi della Rocca di Carmignano, “Calici di stelle”.

Accade dal 2000, un format nazionale arricchito dalla locale Pro Loco edizione dopo edizione, con il patrocinio del Comune che mette a disposizione lo spazio.

“E’ una festa per enonauti esperti e per neofiti – ricorda il presidente Carlo Attucci, assieme agli altri membri del consiglio impegnati da settimane e con i quaranta e passa volontari già pronti per le quattro sere – .

E’ una festa per curiosi che sul vino (e i vini di Carmignano in particolare) vogliono saperne di più ma perfino per le famiglie”.

Una festa adatta a chi anche solo vuole passare una sera e una notte al fresco con un panorama da sogno e lo sguardo che dal giardino della rocca medievale, contesa nei secoli da eserciti contrapposti, abbraccia tutta la piana tra Firenze, Prato e Pistoia.