Qui Trecenta: cinquantesimo numero

Siamo nel Polesine, provincia di Rovigo.
Il paese si chiama Trecenta, e “Qui Trecenta” è il nome del bimestrale che, a cura della Pro Loco, viene stampato per informare le famiglie su quanto capita, specie nel mondo delle associazioni. La tiratura è di 1500 copie. Il primo numero uscì nel 2010.
In occasione dell’uscita di aprile-maggio, si sono raggiunte le 50 uscite.

Così le commenta il Direttore del giornale Francesco Romani:
“N° 50! Un importante traguardo per il nostro giornalino, che con questa uscita raggiunge la cifra tonda di 50. Sono dunque 100 mesi che camminiamo insieme.
A chi ci legge, a chi ci sostiene e, perché no?, anche a chi ci ostacola, rendendo il nostro lavoro ancor più stimolante, a tutti va il ringraziamento della Redazione di Qui Trecenta.
Lavoriamo con passione, impegno e serietà, sperando di riuscire a soddisfare i nostri lettori e di raggiungere altri traguardi.
Un saluto cordiale a tutti.”

Un augurio di buona continuazione, per i prossimi 50 numeri, da parte di GEPLI.

Una su cento ce la fa

Siamo a due settimane dallo svolgimento di quella manifestazione, l’Incontro Nazionale dei Giornali Pro Loco, proposta ed organizzata con cadenza annuale da Gepli.
In questi giorni ci capita spesso, per via dei contatti da tenere, di sfogliare l’elenco di questi giornali, un elenco che man mano Gepli tiene aggiornato, registrando le nuove nascite e, ahimè, le cessazioni. E’ tutt’altro che facile, infatti, per associazioni di volontari, condurre e mantenere un giornale. Parliamo per esperienza diretta.
Il numero totale di queste testate si aggira sulla sessantina.
Sappiamo, dai numeri UNPLI, che le Pro Loco in Italia passano le seimila unità.
Viene spontaneo fare la proporzione, testate giornalistiche rispetto a pro loco esistenti, e dire, storpiando il verso della bella canzone di Gianni Morandi:
“Una su cento ce la fa”.

Sia autobus che giornale

A20 è la linea di bus, gestita dalla Compagnia Trasporti Pubblici di Napoli, che collega la città di Arzano col capoluogo campano.
Ma A20 è anche il nome della testata con cui, puntualmente ogni mese, dal 2004, la Pro Loco di Arzano racconta la vita della città. 16 pagine a colori, ben strutturate su diverse rubriche che coprono i vari campi dell’attualità e della cultura. 4000 copie la tiratura.

Alla Borsa del Turismo


Aperta da stamattina domenica 11 febbraio a Milano la BIT – BORSA INTERNAZIONALE DEL TURISMO, fiera che fa incontrare, dal 1980, operatori turistici di tutto il mondo, mass media, nonchè visitatori semplicemente appassionati di viaggi.
La borsa del turismo rappresenta una grande vetrina per promuovere il proprio territorio. La Pro Loco di Ruvo di Puglia con la collaborazione dell’Agenzia Regionale del Turismo “Pugliapromozione” ha colto questa opportunità per presentare i propri prodotti e servizi.
Oggi pomeriggio, alle 15, si terrà la conferenza stampa dal titolo “Ruvo di Puglia: dalla città al territorio”, con la partecipazione di Monica Filograno, Assessora alla Cultura del Comune, Giuseppe Caldarola, architetto, esperto di storia locale e guida turistica abilitata della Pro Loco di Ruvo di Puglia e Roberto Masotti, fotografo del Teatro “La Scala”, autore di reportage fotografici sul Talos Festival.
All’interno del corner espositivo dedicato a Ruvo di Puglia i visitatori saranno guidati virtualmente nell’esperienza di conoscenza della città attraverso la proiezione del video “Ruvo di Puglia è…” frutto del lavoro di squadra che ha visto il coinvolgimento degli studenti della classe V sez. H del Liceo Scientifico “O. Tedone”, impegnati presso la sede dell’Associazione Pro Loco per il progetto ministeriale di Alternanza Scuola Lavoro.
Complimenti per questa iniziativa alla Pro Loco di Ruvo di Puglia, da sempre molto attiva in UNPLI, nonchè in Gepli, per via della sua testata giornalistica Il Rubastino.

Leggi il tuo Paese


“Leggi il tuo Paese” è lo slogan utilizzato dagli amici della Pro Loco di Fagnano Olona, provincia di Varese, per presentare sui loro siti internet e FB il loro notiziario.
“Dopo il successo delle prime quattro edizioni dal Magazine pubblicato dalla Pro Loco siamo a proporvi il quinto numero, pensato per renderlo un punto di riferimento a livello culturale sul territorio, cercando di racchiudere in questo giornale tutte le manifestazioni offerte dalla Pro Loco ai fagnanesi.”
Pro Loco Fagnano News, questo il titolo dato al loro prodotto editoriale, è “uno strumento veloce e pratico, per fare un resoconto veloce ma esaustivo delle attività organizzate dalla Pro Loco e alle quali l’Ente ha dato contributo a livello organizzativo o di gestione. Sono presentati i principali eventi oltre ad alcuni approfondimenti culturali, per riscoprire le tradizioni della nostra terra.”

Un benvenuto agli amici lombardi, che inseriamo volentieri negli elenchi dei giornali seguiti da Gepli.