Sagra del fungo cardoncello: definite le date

A Ruvo di Puglia la 14^ Edizione della Sagra del Fungo Cardoncello: 10-11 novembre 2018

Ecco le date della sagra più attesa, che fonda le sue radici sul prodotto più tipico e caratteristico del Parco Nazionale Alta Murgia: il fungo cardoncello.
Il nuovo format “Cardoncello on the road” mira a far conoscere sei località all’insegna della tradizione, della cultura, dello spettacolo, della musica e, la possibilità di assaporare un prodotto per eccellenza del territorio murgiano: il Fungo Cardoncello.
Grazie all’impegno profuso da ogni Pro Loco che opera sui territori un programma ricco e vario, che potrà dare modo a tutti, adulti, bambini, giovani e meno giovani, di trascorrere ore e giornate piacevoli alla scoperta o alla riscoperta dei luoghi.
Rocco Lauciello, Presidente delle Pro Loco Unpli Puglia presenta così il progetto “Cardoncello on the road”: “Aggiungiamo un nuovo tassello; nulla è fatto per caso, dietro le nostre scelte c’è una ferma volontà di tutelare, valorizzare e far conoscere uno dei prodotti più identitario del territorio, che merita una considerazione maggiore rispetto a quella attuale.
Crediamo che il format “Cardoncello on the road” possa rappresentare, oltre che una bellissima tradizione, anche un volano per l’economia del nostro territorio. Noi abbiamo lanciato una nuova sfida, cercando di suscitare reazioni e stimoli necessari alla creazione di un vero brand legato al fungo Cardoncello. Il primo passo è far conoscere il nostro fungo tramite le peculiarità della nostra sagra, cioè cultura, musica e divertimento.”
Tutto pronto quindi per “Cardoncello on the road”.
Ecco le date per tutte le località:
21 Ottobre: Poggiorsini;
27/28 Ottobre: Minervino Murge;
3/4 Novembre: Spinazzola;
10/11 Novembre: Ruvo di Puglia;
17/18 Novembre: Gravina in Puglia;
24/25 Novembre: Cassano delle Murge.

Ruvo di Puglia, arriviamo!!!

E la chiamano estate


Venerdì 13 luglio, a partire dalle ore 19:00 presso la piazzetta antistante l’Info Point Ruvo di Puglia, sarà presentata, attraverso proiezioni di immagini evocative, un’antologia di racconti epigrafata “E la chiamano estate – Quando andavamo in villeggiatura” di Valentino Losito, Consigliere Nazionale dell’Ordine Dei Giornalisti Della Puglia – Bari, edito da SECOP Edizioni. Alla presentazione, con l’autore dialogherà Angelo Tedone, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno.it. I saluti saranno affidati a Rocco Lauciello, Presidente della Pro Loco UNPLI Ruvo di Puglia nonché dell’Unpli Puglia e a Monica Filograno, Assessora alla Cultura e Turismo del Comune di Ruvo di Puglia.
Il reading è promosso nell’ambito degli interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento del servizio di informazione degli Info-Point turistici dei comuni che aderiscono alla rete regionale, finanziati dall’Assessorato al Turismo della Regione Puglia per il Piano Strategico del turismo, Puglia 365, in sinergia con l’Assessorato al Turismo della Città di Ruvo di Puglia e l’Associazione Pro Loco.
Il “diario emozionale”, è una raccolta di brevi aneddoti di una infanzia felice e che ha lasciato nell’autore e lascerà in ogni lettore una scia di ricordi che rendono ancora azzurro e leggero il cuore.

Torna il fungo cardoncello, a Ruvo di Puglia

Visite guidate, folklore, escursioni nel Parco dell’Alta Murgia, enogastronomia, spettacoli musicali: tutto questo potete trovare a Ruvo di Puglia, nel prossimo weekend, il 12 e 13 novembre. E’ la Sagra del Fungo Cardoncello, proposta dalla vivace Pro Loco di Ruvo di Puglia.

Poster 3x6 2016.fh11

Ma la sagra è anche solidarietà. Quest’anno, la Sagra del Fungo Cardoncello si fa solidale anche nei confronti delle popolazioni colpite dal terremoto con l’iniziativa “Nero di Troia sotto la Torre dell’Orologio”, degustazione di vini per raccogliere fondi a favore dei territori colpiti dal terremoto.

Infine, due ospiti di prestigio per la Sagra: il neopresidente delle Pro Loco d’Italia, Nino La Spina, eletto lo scorso sabato 5 novembre a Roma dall’Assemblea Nazionale UNPLI, e il presidente uscente Claudio Nardocci, hanno garantito la loro presenza alla manifestazione. Li accoglierà, come padrone di casa, il presidente regionale UNPLI Rocco Lauciello.