Compleanni 2019

E’ da poco iniziato il nuovo anno.
Grazie ai dati dell’anagrafica di GEPLI, possiamo già anticipare i principali compleanni che i nostri giornali potranno festeggiare nel 2019.

La ricorrenza che fa più notizia dovrebbero essere i 50 anni tondi del bimestrale Il Rubastino: il giornale della Pro Loco di Ruvo Di Puglia uscì infatti per la prima volta nel 1969.

Altre importanti ricorrenze cascano tutte nel Triveneto.

Cominciamo dai 40 anni de L’Ape,  che coincidono anche con i 40 anni della Pro Loco di Mortegliano (UD), nata nello stesso anno del giornale. E’ con grande piacere che possiamo già anticipare che il direttivo di tale Pro Loco ha deciso di festeggiare l’importante ricorrenza ospitando l’Incontro Nazionale dei Giornali Pro Loco del 2019. Ci torneremo presto, con maggiori dettagli.

Altra importante ricorrenza: i 25 anni de El Peagno, il bimestrale della Pro Loco Le Contrà di Sanguinetto (VR).

Infine, i 20 anni di Pro Loco Bellunesi, newsletter quadrimestrale dell’UNPLI provinciale di Belluno.



Cambio di direttore a Sanguinetto

Avvicendamento alla direzione del Peagno, il periodico edito dalla Pro Loco Le Contrà di Sanguinetto (VR). Lascia, dopo 15 anni di direzione, il prof. Stefano Vicentini. Gli subentra Giovanni Salvatori. La presidente della Pro Loco, Daniela Vaccari, così descrive, nell’ultimo numero del giornale, l’operato del direttore uscente: “In questo tempo, in stretta collaborazione con i diversi Direttivi e Presidenti, il disegno è riuscito: il giornale è cresciuto, ha compiuto anche un salto di qualità nella veste tipografica, ma soprattutto si è guadagnato la stima generale mantenendosi voce di tutti, senza cedere a personalismi o faziosità. Grazie, quindi, Direttore, per il tempo che hai dedicato, per la passione che hai messo, per l’equilibrio che hai mantenuto. Il Direttivo, la Pro Loco, i lettori e il paese tutto te ne sono riconoscenti.”